Oli essenziali

sono ottenuti da una pianta fresca oppure essiccata con vari procedimenti (distillazione in corrente di vapore, spremitura, ecc.). Gli oli essenziali hanno una spiccata attività (sulle vie respiratorie, urinarie, ecc.) ma possono dare effetti tossici al fegato e al cervello. Possono essere resi disponibili in forma microincapsulata e, purtroppo, si prestano a sofisticazioni. L’utilizzo nei bambini è molto limitato e sempre su indicazione di operatori sanitari esperti.

Altro su: "Preparazioni ottenute per distillazione o spremitura"

La fitoterapia nella convalescenza
Per il trattamento della convalescenza sono usate essenzialmente il Ginseng, l'Eleuterococco e il Fieno Greco.
I sintomi trattabili con la fitoterapia
La fitoterapia può essere utilizzata per curare disturbi di varia natura.
Preparati disponibili in fitoterapia
I preparati disponibili possono essere schematicamente suddivisi in tre grandi categorie.
Perchè usare la fitoterapia?
Chi beneficia dall'assunzione di prodotti fitoterapici.