Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Trauma dentale

Uno dei due denti incisivi si è scurito dopo un trauma. Il dentista deve fare gli accertamenti necessari dopo la valutazione diagnostica o monitorare la situazione con controlli successivi.

La mia bambina di quasi tre anni è un po' turbolenta ed una settimana fa giocando ha picchiato con la bocca contro la testa di mio marito. Risultato: uno dei due incisivi si è un po' scurito, però è ben saldo e non si muove. È proprio necessario portarla dal dentista?

È molto importante che porti il bambino dal dentista per una valutazione, poiché, se il dentino da latte si è scurito, si è verificata una di queste situazioni: c'è stata una frattura della radice oppure si è verificato uno strozzamento del peduncolo vascolare che irrora di sangue e porta nutrimento. Anche se si tratta di un dente deciduo, possono lo stesso verificarsi infezioni o manifestazioni dolorose dentali e gengivali recidivanti.

Se poi il trauma ha investito anche l'alveolo osseo (in cui c'è il centro germinativo del successivo dente definitivo), il dente permanente potrebbe in futuro avere una crescita anomala e dare malocclusione. Il dentista deve fare gli accertamenti necessari dopo la valutazione diagnostica oppure monitorare la situazione con controlli successivi fino all'eruzione dentale definitiva.