ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Libri e riviste

leggere insieme

Zazì ha lo zizì?

Per Max il mondo si divide in due categorie di persone: i con-zizì, i maschi, e le senza-zizì, le femmine.

TITOLO: Zazì ha lo zizì?

AUTORE: Thierry Lenain

ILLUSTRATORE: Delphine Durand

CASA EDITRICE: Larus

TEMI CHIAVE: pregiudizi, differenze sessuali, amicizia

ETA’ DI RIFERIMENTO: dai 5 anni

Per Max il mondo si divide in due categorie di persone: i con-zizì, i maschi, e le senza-zizì, le femmine. I primi ovviamente sono i più forti perché hanno lo zizì, mentre le seconde non sanno fare altro che giocare con le bambole e disegnare stupidi fiorellini. Tutte queste certezze vengono però messe in crisi dall'arrivo nella classe di Max di una nuova bambina, Zazì, che non solo non disegna fiorellini, ma gioca a calcio, va in bicicletta e si arrampica sugli alberi. Come può una bambina, una senza zizì, essere così dinamica e, soprattutto, così forte? La conclusione è che Zazì deve per forza avere lo zizì. Le "indagini" di Max lo porteranno a scoprire che, in realtà, Zazì fisicamente è come tutte le altre bambine, che non hanno lo zizì, ma hanno la zizetta. "Eh sì… non manca niente neppure alle bambine", sarà la conclusione del simpatico protagonista. Scritto ed illustrato con vivacità ed ironia, questo gradevolissimo libro è un modo per affrontare le differenze tra i sessi non in termini di superiorità ed inferiorità. La storia del piccolo Max e della sua amica Zazì offrono un esempio, divertente ed anticonformista, di come si possano combattere stereotipi e luoghi comuni già a partire dall'infanzia.

23/9/2009

23/9/2009

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Abbiamo adottato nostra figlia a pochi giorni dalla nascita
Abbiamo adottato nostra figlia a pochi giorni dalla nascita. I consigli di come dirle che stiamo aspettando un secondo bambino.
Leucociti nelle urine
I leucociti nelle urine significano quasi sempre infezione delle vie urinarie o genitale.
Una macchia rosa sul pannolino
Una macchia rosa sul pannolino. Non si tratta di patologia e non bisogna allarmarsi.
Citomegalovirus in gravidanza
Il Citomegalovirus è un virus della famiglia degli Herpes. In gravidanza, il Citomegalovirus può causare parecchi problemi.
Congiuntivite virale
Da cosa è provocata la congiuntivite virale? Le precauzioni per evitare il contagio.

Quiz della settimana

Con che frequenza compaiono i cosiddetti "dolori di crescita" nei bambini sani?
2-3%
5-10%
10-20%
20-30%