ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Quiz di pediatria

Saresti un ottimo pediatra?
Verificalo giocando con noi!

Puntura di zecca

Verifica la tua risposta e confrontala con quella dei "tuoi colleghi genitori"! Poi, leggi sotto il commento dei nostri esperti.

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone27,1%
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca15,7%
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta55,7%
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura1,4%

Totale risposte: 70. La risposta più corretta è quella evidenziata.

Il commento degli esperti di Pediatria On Line sul quiz: Puntura di zecca

Quando si viene punti, occorre rimuovere prontamente il corpo della zecca, stando attenti a non schiacciarlo poiché in questo modo si provoca il rigurgito e può avvenire l’infezione. Il parassita va afferrato con una pinzetta sottile vicino alla superficie della pelle e rimosso tirando dolcemente.

Se si usano le dita per togliere la zecca, esse devono essere protette con guanti e poi lavate, evitando di toccare il parassita con le mani nude.

Non bisogna mai utilizzare alcol, benzina, acetone, trielina, ammoniaca per rimuovere la zecca per evitare che la sofferenza indotta possa provocare il rigurgito di materiale infetto.





logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"