ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Bagnetto impossibile

A nove mesi è diventato impossibile cambiarla o fare il bagnetto: non sta più ferma un attimo. I consigli per effettuare il bagnetto in sicurezza.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

La mia bambina di nove mesi è veramente molto vivace e l'ultima novità è che non vuole più farsi mettere il pannolino. Resta buona e supina fino al momento in cui lo tolgo e poi, quando è il momento di metterle quello pulito, si gira ed inizia a gattonare sopra il fasciatoio. Solo con grande fatica e molti suoi pianti riesco a metterglielo in qualche modo. Cosa mi consigliate? Ultimamente non riesco nemmeno a farle il bagnetto con calma, perché non appena la immergo nell'acqua lei si alza in piedi e non c'è verso di farla stare seduta nella vaschetta.

È normale che una bambina dell’età di sua figlia dimeni le gambe, si agiti e non stia ferma quando le si cambia il pannolino. I bimbi piccoli in genere adorano restare nudi e nessun bambino resta immobile mentre lo si cambia. A maggior ragione è naturale che sgambetti e si alzi in piedi quando fa il bagnetto perché l’acqua è per lei un elemento liquido familiare.

Le consigliamo eventualmente di lavare la piccola nella vasca degli adulti utilizzando l’apposito seggiolino riduttore che si fissa sul fondo con le ventose. Esso è di materiale plastico e delimita il campo di azione del bimbo, senza che questi si senta ostacolato nella libertà dei suoi movimenti. Sarà utile inoltre, per maggior sicurezza, mettere sul fondo della vasca un tappetino anti-scivolo.

1/6/1998

4/8/2017

I commenti dei lettori

Non riesco in nessun modo a fare lo shampo al mio bimbo di 19 mesi. Piange in modo drastico e si arrampica correndo il richio di farsi male. Tutto cio' sta accadendo in seguito ad un bagnetto e shampo effettuto da un'altra persona a dieci mesi circa.ome p'osso fare in che modo distrarlo?

maria luisa (BN) 25/10/2010

e per chi non ha la vasca da bagno, ma solo una piccolo piatto doccia..come si fa a fare il bagnetto da quando non entra più nelle vasche dei fasciatoi, e fino a quando non sta in piedi da solo?

patrizia (RE) 23/02/2011

Il mio bambino ha oramai 2 anni. Da quando ha 6 mesi Io lo porto nella doccia con me. Lo tengo in braccio, lo lavo e poi lo passo a mio marito (o viceversa). 

26/08/2011

Anche per mia figlia il cambio pannolino - sempre difficoltoso! - ad un certo punto era diventato impossibile... poi ho scoperto che l'operazione riusciva mettendola a pancia in giù e magari con qualcosa in mano con cui distrarsi. Poco ortodosso, sicuramente scomodo e complicato per me ma senza più pianti e proteste da parte sua!

12/10/2011

Io ho risolto il problema del cambio pannolino, diventato faticoso come afferrare una trota di 9 chilogrammi a mani nude, con i pannolini pullup, quelli fatti a mutandina elastica. Glieli metti anche in piedi. Costano un po' di più ma almeno non si litiga ogni volta.

13/12/2011

buonas sera mi kiamo zaira le scrivo x farvi una domanda sono mamma da un anno e cio un problema e da tre giorni ke mio figlio francesco di un anno come lo metto nella vasca a fargli il bagnetto piange trema e nn riesco piu a fargli il bagno come devo fare a riuscire a fargli il bagnetto?

zaira (CZ) 12/04/2012

Salve mi chiamo Barbara e ho un bambino di 3 anni e 3 mesi e da qualche mese non vuole lavarsi i capelli. Piange e va in crisi e cerca di uscire dalla vasca da bagno rischiando di scivolare e farsi male. Ho provato di tutto, facendolo giocare con i giochi del bagnetto, lavando la testa nel lavandino, ho provato con la forza sperando di spezzare questa fobia... nulla. Non so più cosa fare!!! i capelli deve lavarli!!!

barbara (AQ) 27/06/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Bagnetto impossibile"

Non sta fermo un minuto
Con la scuola è un problema: non sta mai fermo, non resta in silenzio, interviene sempre. E' un bambino iperattivo? I consigli della psicologa.
Non sta mai fermo
Non riesce ad applicarsi in niente ed è in continuo movimento cambiando sempre gioco. Non sta fermo neppure quando guarda la TV. I consigli dello psicologo.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Emorroidi in gravidanza
Le emorroidi sono un disturbo frequente durante la gravidanza. Le cause e i rimedi suggeriti dal ginecologo.
Trauma dentale
Uno dei due denti incisivi si è scurito dopo un trauma. Il dentista deve fare gli accertamenti necessari dopo la valutazione diagnostica.
Afte ricorrenti
Per certi bambini soffrire di afte ricorrenti può diventare realmente un problema perché i sintomi sono dolorosi e abbastanza intensi.
Inserimento alla scuola materna: è il più giovane della classe
Nella sua classe di scuola materna sarà il più giovane. I consigli per l'inserimento.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura