ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Adenovirus

Le infezioni da Adenovirus sono diffuse in tutto il mondo e si verificano in tutto l'anno, ma nei climi temperati sono prevalenti in primavera o all'inizio dell'estate e nuovamente in pieno inverno.

a cura di: Dott. Roberto Bussi (pediatra)

Vorrei avere informazioni in generale sull'Adenovirus: sintomi, cause, conseguenze e risoluzione di questo tipo di malattia.

Sono noti 49 diversi tipi di Adenovirus patogeni per l'uomo. Molti di essi vengono eliminati per periodi prolungati sia dal tratto respiratorio che da quello gastrointestinale. Questi tipi inducono anche nelle tonsille un'infezione cronica di lieve entità. Le infezioni da Adenovirus sono diffuse in tutto il mondo e si verificano in tutto l'anno, ma nei climi temperati sono prevalenti in primavera o all'inizio dell'estate e nuovamente in pieno inverno. Oltre il 60% dei bambini in età scolare possiede anticorpi contro i sierotipi respiratori più frequenti di Adenovirus. Così quasi tutti gli adulti hanno anticorpi per i tipi da 1 a 7. Gli Adenovirus causano il 5-8 % delle infezioni acute dell'apparato respiratorio nell'infanzia, più un ampia serie di altre malattie fra cui la febbre faringo-congiuntivale, la congiuntivite follicolare, la cherato-congiuntivite, la cistite emorragica, la diarrea acuta e l'encefalomielite. Come detto si tratta per lo più di forme di lieve e media entità che richiedono solo terapia sintomatica.

Gli Adenovirus sono resistenti anche a pH molto bassi per cui superano facilmente la barriera gastrica; si possono riscontrare nelle feci del 5-9% di bambini affetti da diarrea acuta. È noto che infezioni enteriche da diversi sierotipi di questi virus possono essere senza sintomatologia cosicché l'origine di tali episodi rimane spesso sconosciuta. Gli Adenovirus sono importanti patogeni nel paziente immunocompromesso. La diagnosi di laboratorio può essere fatta o mediante coltura e/o con il rilevamento di un aumento dei titoli degli anticorpi specifici nel siero. Sono stati allestiti vaccini per prevenire le infezioni del tipo 4 e 7 nelle reclute, ma non sono stati utilizzati nei bambini. Non vi sono agenti antivirali in grado di trattare le infezioni dovute a questi virus. Il vasto genoma degli Adenovirus ben si adatta all'inserzione di geni di una certa grandezza: i vettori adenovirali sono molto efficienti, in vitro, nell'introdurre geni esogeni in diversi tipi cellulari.

Per esempio l'instillazione di Adenovirus ricombinati è stata studiata per trasferire il gene regolatore del passaggio transmembrana nella fibrosi cistica per la terapia della malattia stessa. Numerosi vantaggi si potranno trarre in futuro anche dal loro uso nella terapia di molte patologie come per esempio specifici tumori.

17/12/2001

22/5/2014

I commenti dei lettori

HO UNA BAMBINA DI 2 ANNI CHE SOFFRE DA 1 ANNO DI ADENOVIRUS, OGNI VOLTA SI MANIFESTA IN MANIERA DIVERSA ACCOMPAGNATA SEMPRE DA FEBBRE. IN OSPEDALE SPESSO RICOVERATA HANNO SEMPRE RISCONTRATO I VALORI DELLA PCR A 138 . SIAMO DISPERATI E PREOCCUPATI, VORREI SAPERE SE C'è UN VACCINO O UNA CURA , CHE POSSA RISOLVERE O RALLENTARE QUESTA MALATTIA .

antonia cianciaruso (BA) 24/01/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
Cortisone per la febbre
La cura deve essere proporzionata al disturbo. Per abbassare la febbre, normalmente, il farmaco di prima scelta è il paracetamolo.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte