ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Appendicite acuta

I sintomi "classici", che pongono il sospetto diagnostico di appendicite sono il dolore addominale localizzato soprattutto al quadrante inferiore destro dell'addome.

a cura di: Dott. Saverio Mirabassi (pediatra)

Vorrei conoscere quali sono i sintomi di un'appendicite acuta e come viene fatta la diagnosi.

L'appendicite acuta è una malattia che sta in rapporto diretto con l'età del bambino, essendo certamente rara nel lattante e via via più frequente man mano che cresce l'età. I sintomi "classici", cioè quelli che fanno porre di norma il sospetto diagnostico di appendicite o che sono suggestivi per la stessa, sono: dolore addominale localizzato soprattutto al quadrante inferiore destro dell'addome; dolore che può irradiarsi verso la radice della coscia destra o verso la parte alta e centrale dell'addome (epigastrio).

Spesso c'e alterazione dell'evacuazione delle feci, sia con diarrea che stitichezza, vomito e febbre. Il dolore addominale è forte, e tende a peggiorare in poche ore: il bambino sta via via peggio e il movimento improvviso degli organi posti all'interno dell'addome (ad esempio se si chiede al bambino di fare un saltello o se gli si chiede di porsi in punta di piedi e poi di lasciarsi cadere, battendo i talloni sul pavimento) peggiora il dolore.
Davanti a sintomi così chiari, supportati da una visita nella quale si farà una delicata palpazione addominale, non dovrebbero esserci problemi diagnostici: si richiede una consulenza chirurgica, quindi viene eseguito qualche accertamento rapido (esame del sangue per confermare la presenza di un'infezione) e si procede, se del caso, con l'intervento chirurgico.

Esistono però casi di appendicite "non classici" sia per l'età del paziente (più è piccolo e più i sintomi sono difficili da interpretare), che per la sede dell'appendice: infatti essa può trovarsi in altre sedi (sede posteriore retrocecale o anche sotto il fegato, sottoepatica). In queste circostanze l'osservazione del paziente (sempre molto importante) e l'utilizzo di (eventualmente) altri sistemi diagnostici, aiuta a definire il quadro e a prendere la corretta decisione.

29/4/2002

6/2/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Appendicite acuta"

Diverticolo di Meckel
Il diverticolo di Meckel è presente all'incirca nell'1-3% degli individui, è molto più frequente nei maschi.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Calo di peso nel neonato
Il calo di peso è normale nei primi giorni di vita del neonato. Si considera normale che un neonato a termine recuperi il peso della nascita entro 8-10 giorni.
Come alleviare i fastidi causati dal raffreddore
Il bambino piccolo soffrono particolarmente di raffreddore per via della ostruzione delle vie nasali. I consigli su come alleviare i fastidi.
Filial Therapy
Secondo il modello terapeutico della Filial Therapy, il gioco è inteso come strumento di terapia, che permette di migliorare il rapporto genitori-figli.
Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Le cause della tosse
Solitamente la tosse è dovuta a un'infezione, per lo più virale, in genere destinata a risolversi spontaneamente.

Quiz della settimana

Normalmente, entro quando cade il cordone ombelicale nel neonato?
Due settimane di vita
Il tempo di caduta è estremamente variabile e non indicativo
Quattro giorni di vita
Un mese di vita