ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Appendicite acuta

I sintomi "classici", che pongono il sospetto diagnostico di appendicite sono il dolore addominale localizzato soprattutto al quadrante inferiore destro dell'addome.

a cura di: Dott. Saverio Mirabassi (pediatra)

Vorrei conoscere quali sono i sintomi di un'appendicite acuta e come viene fatta la diagnosi.

L'appendicite acuta è una malattia che sta in rapporto diretto con l'età del bambino, essendo certamente rara nel lattante e via via più frequente man mano che cresce l'età. I sintomi "classici", cioè quelli che fanno porre di norma il sospetto diagnostico di appendicite o che sono suggestivi per la stessa, sono: dolore addominale localizzato soprattutto al quadrante inferiore destro dell'addome; dolore che può irradiarsi verso la radice della coscia destra o verso la parte alta e centrale dell'addome (epigastrio).

Spesso c'e alterazione dell'evacuazione delle feci, sia con diarrea che stitichezza, vomito e febbre. Il dolore addominale è forte, e tende a peggiorare in poche ore: il bambino sta via via peggio e il movimento improvviso degli organi posti all'interno dell'addome (ad esempio se si chiede al bambino di fare un saltello o se gli si chiede di porsi in punta di piedi e poi di lasciarsi cadere, battendo i talloni sul pavimento) peggiora il dolore.
Davanti a sintomi così chiari, supportati da una visita nella quale si farà una delicata palpazione addominale, non dovrebbero esserci problemi diagnostici: si richiede una consulenza chirurgica, quindi viene eseguito qualche accertamento rapido (esame del sangue per confermare la presenza di un'infezione) e si procede, se del caso, con l'intervento chirurgico.

Esistono però casi di appendicite "non classici" sia per l'età del paziente (più è piccolo e più i sintomi sono difficili da interpretare), che per la sede dell'appendice: infatti essa può trovarsi in altre sedi (sede posteriore retrocecale o anche sotto il fegato, sottoepatica). In queste circostanze l'osservazione del paziente (sempre molto importante) e l'utilizzo di (eventualmente) altri sistemi diagnostici, aiuta a definire il quadro e a prendere la corretta decisione.

29/4/2002

5/6/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Appendicite acuta"

Diverticolo di Meckel
Il diverticolo di Meckel è presente all'incirca nell'1-3% degli individui, è molto più frequente nei maschi.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Insonnia in gravidanza
Dal quinto mese di gravidanza in poi un po' di insonnia è normale. Che fare? I consigli dell'esperto.
Lo sviluppo motorio nel primo anno di vita
Esiste una grande variabilità nei tempi oltre che nelle modalità dello sviluppo motorio nel primo anno di vita.
Un elettrocardiogramma per tutti i neonati
Una proposta per prevenire le morti in culla.
Attaccamento alla mamma e rifiuto dell'estraneo
Ha un forte attaccamento alla mamma. La mamma deve mediare le risposte emotive del suo bambino e ampliarne le esperienze verso l'esterno.
Ha la fontanella pulsante
Ha la fontanella pulsante perché i capelli in corrispondenza della fontanella si alzano e si abbassano ritmicamente.

Quiz della settimana

Che cosa è l'ambliopia?
Una particolare forma di zoppia
Il mancato o diminuito sviluppo della capacità visiva da uno o entrambi gli occhi
Una rara forma di strabismo che interessa alternativamente i due occhi
La difficoltà a vedere gli oggetti da lontano