ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Eruzione dei dentini da latte

Per quanto riguarda la dentizione si può fare riferimento a una sorta di schema che indica i tempi medi della dentizione ma non va assolutamente considerato come regola assoluta.

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Mi devo ritenere fortunato perché mia figlia ha 18 mesi non ha mai avuto alcun problema. L'unico piccolo pensiero che ho è che non le è ancora spuntato il quarto dente incisivo superiore, anche se si intravede qualcosa sotto la gengiva. Ha già tagliato i molari. Devo preoccuparmi, visto che dovrebbe essere uno dei primi denti a spuntare?

Io rassicurerei per il momento il genitore, in quanto è vero che l'incisivo laterale superiore dovrebbe essere già spuntato (dai 6 ai 12 mesi) però è anche vero che esiste una certa variabilità dell'epoca di eruzione. Inoltre i denti decidui nascono ed erompono compiendo un percorso rettilineo e pertanto difficilmente sono malposti, affollati o inclusi.

Talvolta vi possono essere dei piccoli odontomi (piccole formazioni mineralizzate simili a denti per struttura ma irregolari per forma volume e numero) che ne ostruiscono l'eruzione, ma il dubbio può essere sciolto con una piccola radiografia endorale. Comunque attenderei tranquillamente fino ai 24 mesi, magari controllando la posizione del canino deciduo: è sufficiente osservare se il lato destro è uguale al sinistro e, nel caso il canino si avvicini al centrale od erompa adiacente al centrale, suggerirei una visita.

1/1/1997

1/4/2013

I commenti dei lettori

Al mio piccolo sono da poco spuntati i primi dentini decidui incisivi inferiori, ha 8 mesi. Ho notato che però risultano essere un pò storti, per intenderci formano una punta di freccia interna. Non ho mai visto bambini con i dentini da latte storti...si raddrizzeranno da soli? S'intende che sulla superficie della gengiva sono solo accennati perchè appena spuntati, mi chiedevo solo se è un fatto risaputo e come si gestisce. Grazie.

Eleonora (VA) 12/01/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Eruzione dei dentini da latte"

La trasmissione di carie tra madre e figlio
La carie è infettiva, e spesso è la saliva di mamma a trasmetterla al bambino. E' importante migliorare l'igiene orale della mamma.
Cosa fare se si frattura un dente
Cosa devo fare nel caso un bambino si fratturi un dente? I consigli dell'odontoiatra.
Sono spuntati i denti permanenti
Sono spuntati i denti permanenti e quelli da latte non sono ancora caduti.
Il dente si è scurito
Il cambiamento di colore del dente indica una perdita di vitalità dell'elemento.
Trauma sui denti decidui
Le linee guida moderne in caso di trauma da trauma da dente decidui.
Igiene dentale
Ecco un'indice veloce sulle più comuni precauzione per l'igiene dei nostri denti.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.
Nevo acromico
Il nevo acromico è una alterazione circoscritta, solitamente congenita, della pigmentazione che si identifica con una chiazza di ipopigmentazione.
Cos’è la logopedia e che cosa fa?
La logopedia ha lo scopo di migliorare le possibilità comunicative del bambino.
L'alimentazione del neonato e del bambino piccolo
L'alimentazione dei neonati e del bambino piccolo: le indicazioni dei nostri esperti.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta