L'esperto risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Crampi in gravidanza

Crampi alle gambe e ai piedi fanno parte di quei piccoli disturbi accusati dalle donne in gravidanza, nella gran parte dei casi innocui. Le cause possono essere diverse.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

Può capitare soprattutto durante le ultime settimane di gravidanza che vengano dei crampi alle gambe e ai piedi, specie durante la notte. Le cause possono essere diverse: stanchezza, modificazioni circolatorie e forse carenza di potassio e di magnesio.

Nel momento in cui compare il dolore, bisogna massaggiare e scaldare la parte riattivando la circolazione. Se il crampo è al polpaccio, si può provare ad appoggiare la mano sotto le dita del piede e tirare  verso l’alto oppure battere più volte il calcagno con forza sul pavimento.

Se i crampi sono accompagnati da gonfiori agli arti inferiori, significa che probabilmente vi è una carenza di potassio: si può bere un bicchiere di acqua non gassata con succo di limone; è bene prevenirli con una dieta con cibi ricchi di potassio o magnesio: le banane, i limoni, i meloni, l’anguria, l’insalata, il brodo di verdura e il parmigiano sono ottimi integratori di sali minerali; se insorgono per stanchezza, bisogna evitare di stancarsi troppo. Se invece si soffre di disturbi circolatori, è meglio cercare di risolvere il problema chiedendo consiglio al medico.

Altro su: "Crampi in gravidanza"

Crampi in gravidanza
I crampi sono un disturbo frequente nel terzo trimestre di gravidanza. In genere sono interessati i piedi e i polpacci quasi sempre durante la notte.