Ragazzina che legge (1888)

Berthe Morisot (1841-1895)

Olio su tela cm. 74,3x92,7

Museum of Fine Arts St.Petersburg, Florida

Ragazzina che legge (1888) Berthe Morisot - Museum of Fine Arts, St. Petersurg, Florida

Una ragazza sta leggendo un libro seduta vicino ad una finestra, aperta su un giardino rigoglioso. È molto assorta nella lettura, e tutto intorno a lei sembra comunicare pace e silenzio. Sappiamo che la modella del quadro si chiamava Jeanne Bonnet ed era un'amica dell'artista. Era stata scelta per la sorprendente somiglianza con Julie, la figlia della pittrice. Il sole è alto nel cielo e i suoi raggi colpiscono dolcemente i capelli rossi e il volto della fanciulla. Il tema della ragazza che legge è semplice, ma l'artista si sofferma attentamente su ogni singolo particolare e la combinazione dei colori, tutta giocata sull'accostamento dei blu con i gialli, dei verdi con i rossi, creando così uno scintillio di elementi cromatici.

Così come sulla ripetizione di motivi intrecciati: la sedia di vimini, le palme e le grate alla finestra che producono un effetto filtro sulla luce che penetra dall'esterno. Tutte le figure ritratte dalla Morisot sono immerse nella luce e nel colore.

E si tratta quasi sempre di figure femminili, colte nei momenti della vita domestica: ritrae innumerevoli volte le sue due sorelle, le loro bambine, per non parlare di sua figlia Julie, che viene raffigurata con tanta attenzione ed amore dalla prima infanzia all'età adolescenziale. Per questo la sua arte può essere definita "Impressionismo al femminile".

Berthe Morisot fu la più nota pittrice francese del movimento di pittura che rivoluzionò la percezione della realtà, considerata uno dei fondatori dell'Impressionismo. Strinse forti amicizie con tutti gli artisti del gruppo come Renoir, Monet, Degas, Manet, di cui sposò il fratello Eugène. Ma soprattutto fu una delle pochissime donne artiste che riuscì ad affermarsi nel mondo chiuso e maschilista dell'arte. E all'universo femminile diresse il suo sguardo, cogliendone, con vibrante attenzione, tutta la sua complessità di sentimenti e di stati d'animo.

Altro su: "La letteratura nell'arte"

Una famiglia di Fernando Botero
L'obesità nell'arte: il quadro di Fernando Botero rappresenta una famiglia dipinta con una surreale ironia.
Il quadro "Khaterine Cassatt mentre legge ai suoi nipoti"
Mary Cassatt, famosa pittrice impressionista americana, dipinge in questo quadro la madre Khaterine mentre legge ai nipoti.
La Madonna della Pappa
A Modena si può ammirare un gruppo scultoreo in terracotta detto: "Madonna della Pappa".
La lettura nell'arte e curiosità sulla letteratura
Vediamo come la lettura è stata rappresentata nell'arte e scopriamo alcune curiosità sulla letteratura e i personaggi di fantasia.
Nascita della Vergine
La Nascita della Vergine è un quadro di Vittore Carpaccio che raffigura la madre della Vergine, S. Anna, sdraiata su un letto il momento successivo al parto.
Il bambino viziato
Jean-Baptiste Greuze si dedicò a scene borghesi e ambienti domestici; tra le sue opere, il Bambino viziato, che si trova al Museo Hermitage di San Pietroburgo.