Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Si può allattare con l'influenza?

L'influenza non è una controindicazione all'allattamento. È possibile ridurre il rischio di contagio mentre si allatta mettendo una mascherina di carta o di stoffa sulla bocca.

a cura di: Dott. Giuseppe Elio (pediatra)

Mia moglie che allatta un bambino di tre mesi è stata colpita da sindrome influenzale con febbre abbastanza alta. Può continuare comunque ad allattare nonostante la febbre? Ed ancora, esiste la possibilità che trasmetta l'influenza al bambino tramite il latte?

La sindrome influenzale non è una controindicazione all'allattamento. Se le condizioni generali della mamma influenzata non solo tali da comprometterne lo stato di salute è opportuno che continui ad allattare.

Il virus influenzale è diffuso in tutto l'organismo e quindi anche nel latte, però la trasmissione dell'infezione avviene soprattutto per via "aerea", attraverso delle piccole goccioline di vapore che emettiamo con la respirazione. È quindi possibile, quando si ha l'influenza, ridurre il rischio di contagio mentre si allatta mettendo, per esempio, una mascherina di carta o di stoffa sulla bocca.