Campagna di prevenzione ed educazione per le famiglie, promossa dalla American Academy of Pediatrics.

La posizione prona (a pancia in giù) è strettamente associata alla SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante). Non si sa ancora perchè, ma certamente la statistica ci dice che la correlazione è significativa.

La SIDS, nel nostro Paese, è praticamente l'unica causa di morte nel primo anno di vita, se non si considera il periodo neonatale (primo mese). In Italia ogni anno nascono 500.000 bambini e ci sono circa 250 morti per SIDS.

La posizione sul fianco, sebbene migliore rispetto a quella prona, tuttavia è comunque più rischiosa rispetto a quella a pancia in su.

Torniamo dunque a farli dormire sulla schiena.

Altro su: "SIDS: mettiamoli a dormire di schiena"

Come affrontare la morte del padre con un bambino
Alla mia bambina è morto il padre quando aveva 14 mesi. Come affrontare con lei l'argomento rispettando la sua psicologia.
Un apparecchio per il controllo del respiro del neonato
L'apparecchio per il controllo del respiro del neonato purtroppo non assolve l'obbiettivo ovvero non suona quando a volte un bambino presenta un'apnea.
Posizione nel sonno e morte improvvisa del lattante
Statisticamente la SIDS (morte improvvisa del lattante) capita più spesso in chi ha una posizione nel sonno sbagliata.
QT lungo e SIDS
La sindrome del QT lungo si caratterizza per la presenza di un intervallo particolarmente allungato tra l'onda Q e l'onda T.
Ha rischiato di soffocare
Non respirava più dopo un piccolo rigurgito; molte possono essere le cause scatenanti.
SIDS: morte improvvisa del lattante
La SIDS (morte improvvisa del lattante) è una tragedia per tutta la famiglia. Le cause.