Campagna di prevenzione ed educazione per le famiglie, promossa dalla American Academy of Pediatrics.

La posizione prona (a pancia in giù) è strettamente associata alla SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante). Non si sa ancora perchè, ma certamente la statistica ci dice che la correlazione è significativa.

La SIDS, nel nostro Paese, è praticamente l'unica causa di morte nel primo anno di vita, se non si considera il periodo neonatale (primo mese). In Italia ogni anno nascono 500.000 bambini e ci sono circa 250 morti per SIDS.

La posizione sul fianco, sebbene migliore rispetto a quella prona, tuttavia è comunque più rischiosa rispetto a quella a pancia in su.

Torniamo dunque a farli dormire sulla schiena.

Altro su: "SIDS: mettiamoli a dormire di schiena"

Un elettrocardiogramma per prevenire la sids
La morte in culla o SIDS (Sudden Infant Death Syndrome) è un evento che avviene in ogni paese del mondo. L'età di maggior rischio è nei primi mesi.
La perdita di persone care
Quando avviene un lutto in una famiglia, anche i bambini, qualsiasi età essi abbiano, vengono coinvolti dalla situazione.
Dorme a pancia in giù
Dovrebbe dormire a pancia in su, ma non ci riesce. Ci vuole molta pazienza per modificare le abitudini del bambino.
Mio figlio non accetta che io mi possa sposare di nuovo
Sono una madre vedova ed ho un nuovo compagno, ma mio figlio non accetta che io mi possa sposare di nuovo.
È rischioso dormire a pancia in su?
Le raccomandazioni di dormire a pancia in su valgono per il bambino fino ai 6 mesi di età.
Elettrocardiogramma per tutti i neonati
Una proposta per prevenire le morti in culla.