Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Cisti sebacea

La cisti sebacea è una lesione nodulare della pelle di forma tondeggiante dovuta all'accumulo di materiale inerte, quali la cheratina o altri prodotti di secrezione della pelle.

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

Una mia amica (che non ha accesso ad Internet) ha un bimbo di tre mesi a cui è apparsa una cisti sebacea sul cuoio capelluto, un po' più su della tempia. Il chirurgo ha detto di aspettare e sperare che non cresca o che regredisca, e quindi evitare l'operazione. Lei teme che per il bambino si dovrebbe fare un'anestesia totale, nel caso in cui l'operazione diventi inevitabile. Dato che le cisti sebacee sono un problema molto diffuso esistono per caso dei trattamenti alternativi alla rimozione chirurgica? La preoccupazione della madre di questo bimbo sorge anche dal fatto che lei è allergica ad alcuni tipi di anestesia, non sa esattamente quali.

[N.d.R.: la cisti sebacea, detta anche cisti epidermide, è una lesione nodulare, rilevata o incassata nella cute, in genere di forma tondeggiante, spesso con un buchetto al centro, dovuta all'accumulo di materiale inerte, quali la cheratina o altri prodotti di secrezione della pelle]. La cisti sebacea è una lesione del tutto benigna e priva di alcun rischio evolutivo. Certamente non è ipotizzabile una sua regressione spontanea. L'asportazione chirurgica è possibile e tecnicamente semplice. Noi adottiamo procedure anestesiologiche "superficiali" (breve sedazione generale con sevofluorane, senza intubazione, e anestesia locale) in regime di day hospital, senza necessità di esami preliminari se il paziente gode di buona salute.

Altro su: "Cisti sebacea"

Cisti del funicolo spermatico
La cisti del funicolo è dovuta ad una incompleta chiusura del dotto peritoneo-vaginale. Solo quando diventa voluminosa va considerato l'intervento.
Cisti sinoviali
Come e perché si formano le cisti sinoviali? Sono effettivamente innocue?
Cisti del collo
Le cisti e le fistole del dotto tireoglosso sono situate nella regione mediana del collo e possono estendersi fino alla base della lingua.