Vorrei avere dei ragguagli circa le sindromi da soffocamento dovute a deglutizione di liquidi come l'acqua o prodotte da rigurgito. Ho dei nipoti che frequentano una piscina con corsi d'acquaticità per neonati; l'argomento mi preme particolarmente.

Comprendendo la sua ansia cercherò di risponderle in modo particolare alla sua "vera" domanda: frequentare un corso di acquaticità può presentare un rischio per un neonato? La risposta è no: i bambini di quell'età se sono sani, come immagino siano i suoi nipotini, non corrono nessun pericolo in quanto hanno già elaborato dei meccanismi di protezione delle vie aeree, con una deglutizione efficace. Possono bere l'acqua della piscina senza problemi. Diverso è il problema nelle sindromi da soffocamento in corso di rigurgito.

Questo può avvenire in situazioni "particolari" in cui è il soggetto stesso che presenta una reattività anomala allo stimolo indotto dal contenuto particolarmente acido dello stomaco, in presenza di malattia da reflusso gastro-esofageo. In queste situazioni è prudente e consigliabile non frequentare la piscina che potrebbe stimolare un eventuale reflusso con possibilità di apnea.

Altro su: "Soffocamento da liquidi, ad esempio l'acqua della piscina"

Cosa fare in caso di soffocamento
Cosa fare in caso di soffocamento di un bambino. Le manovre d'emergenza che possono essere risolutive in molte circostanze.
Soffocamento
Il soffocamento è una ostruzione delle vie aeree da parte di un corpo estraneo Se il corpo estraneo è di grandi dimensioni può portare a morte per asfissia.
Neonati in piscina
L'età non è una controindicazione alla pratica del nuoto e della acquaticità. Anche i neonati possono andare in piscina.
Arriva l'estate! Genitori, affrontiamola in sicurezza. I consigli della Federazione Italiana Medici Pediatri.
Le "7 regole d'oro" dei pediatri per l'attività all'aria aperta durante l'estate e per il tempo che i bambini impiegano in attività non scolastiche.
Non vuole più andare in piscina
E' andata in piscina volentieri le prime volte, ma adesso fa i capricci e non vuole più andare. Come risolvere la situazione.
Riabilitazione in piscina
La fisioterapia è un presidio importantissimo per la ripresa del movimento e del tono muscolare.