Desidererei avere informazioni sullo strabismo divergente, eventuali cure e operazioni; l'età della bambina è di 3 anni e mezzo.

Lo strabismo divergente precoce può dipendere da una precoce deprivazione o riduzione della capacità visiva nell'occhio deviato o, più comunemente, essere una manifestazione intermittente, tipicamente caratterizzata da un'intensa fotofobia (il piccolo chiude un occhio in condizioni di forte illuminazione). A volte il genitore riferisce che la perdita d'attenzione sia la causa dello strabismo (day-dreaming: sognare ad occhi aperti).

L'opportunità di un intervento dipende dalla collaborazione binoculare: se il bimbo è prevalentemente dritto si può aspettare, se lo strabismo è piuttosto frequente si deve intervenire. Si tratta di un intervento "tranquillo" ma spesso da ripetere.

Altro su: "Strabismo divergente"

Lo sviluppo della vista nel neonato
Le tappe dello sviluppo della vista nel neonato e nel primo anno di vita.
Strabismo acuto nel bambino
Lo strabismo acuto va sempre inquadrato con rapidità, anche se è difficile che sia un problema serio senza altri segni neurologici.
Gli occhiali
Le hanno prescritto l'uso degli occhiali per ipermetropia per evitare l'insorgere dello strabismo.
Strabismo nel bambino piccolo
Mio figlio di un anno presenta un leggero strabismo. Non bisogna allarmarsi nei primi mesi, ma se persiste lo strabismo richiede la visita dall'oculista.
Strabismo dalla nascita
E' affetta da strabismo dalla nascita. Mi hanno consigliato l'occlusione dell'occhio sano per evitare l'ambliopia per tre ore al giorno.
Strabismo nei primi mesi di vita
Lo strabismo è del tutto normale nei primi mesi di vita, quando il bambino non è ancora in grado di utilizzare contemporaneamente i due occhi.