ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Crampi in gravidanza

Crampi alle gambe e ai piedi fanno parte di quei piccoli disturbi accusati dalle donne in gravidanza, nella gran parte dei casi innocui. Le cause possono essere diverse.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

Può capitare soprattutto durante le ultime settimane di gravidanza che vengano dei crampi alle gambe e ai piedi, specie durante la notte. Le cause possono essere diverse: stanchezza, modificazioni circolatorie e forse carenza di potassio e di magnesio.

Nel momento in cui compare il dolore, bisogna massaggiare e scaldare la parte riattivando la circolazione. Se il crampo è al polpaccio, si può provare ad appoggiare la mano sotto le dita del piede e tirare  verso l’alto oppure battere più volte il calcagno con forza sul pavimento.

Se i crampi sono accompagnati da gonfiori agli arti inferiori, significa che probabilmente vi è una carenza di potassio: si può bere un bicchiere di acqua non gassata con succo di limone; è bene prevenirli con una dieta con cibi ricchi di potassio o magnesio: le banane, i limoni, i meloni, l’anguria, l’insalata, il brodo di verdura e il parmigiano sono ottimi integratori di sali minerali; se insorgono per stanchezza, bisogna evitare di stancarsi troppo. Se invece si soffre di disturbi circolatori, è meglio cercare di risolvere il problema chiedendo consiglio al medico.

7/12/2009

13/9/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Crampi in gravidanza"

Crampi in gravidanza
I crampi sono un disturbo frequente nel terzo trimestre di gravidanza. In genere sono interessati i piedi e i polpacci quasi sempre durante la notte.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Ha quasi un mese, ma non gli è ancora caduto il moncone ombelicale
La caduta del moncone ombelicale: ad un mese di vita, se non fosse già caduto, va reciso chirurgicamente.
Le sono già comparse le smagliature sul seno
Il seno si è riempito di smagliature ancora rosse, posso fare qualcosa di più efficace? I consigli del dermatologo.
Pro e contro l'asilo nido
La scelta di mandare all'asilo nido bambini anche molto piccoli è un'esigenza "moderna". I consigli del Pediatra.
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La pelle del neonato
La pelle del neonato è soggetta ad arrossamenti ed irritazioni a causa dell'estrema fragilità cutanea e del contatto prolungato con fattori irritanti.

Quiz della settimana

Per quanto tempo si può conservare in frigorifero il latte materno, senza perdere nessuna delle sue molteplici proprietà?
meno di 12 ore
non piu di 24 ore
36 ore
oltre le 48 ore