ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Letture in famiglia

l'esperienza dei grandi ci parla

Giorgio Caproni - Per lei

Per lei voglio rime chiare, usuali.

a cura di: Prof.ssa Lucia Varrasi

Per lei voglio rime chiare, usuali: in -are.

Rime magari vietate, ma aperte, ventilate.

Rime coi suoni fini (di mare) dei suoi orecchini.

O che abbiano, coralline, le tinte delle sue collanine.

Rime che a distanza (Annina era così schietta) conservino l'eleganza povera,

ma altrettanto netta. Rime che non siano labili Anche se orecchiabili.

Rime non crepuscolari, ma verdi, elementari.

(G.Caproni, Poesie)

GIORGIO CAPRONI ( 1912-1990 ) nacque a Livorno, ma soggiornò a Genova e a Roma, dove svolse l'attività di insegnante elementare. Si dedicò alla stesura di poesie che raccolse in Finzioni, Il passaggio di Enea, Il seme del piangere, ed altre raccolte. Il suo stile è semplice, musicale; i suoi temi ricorrenti sono la vita e la morte, espressi attraverso metafore quali il viaggio e la frontiera. La breve poesia è dedicata alla madre, Annina, che il poeta ricorda con semplicità e freschezza, non senza una nota polemica contro i poeti "crepuscolari", la cui poesia era caratterizzata da toni dimessi, semplici, da temi intimistici e da sentimenti piccoli e umili.

18/9/2001

18/9/2001

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Giocare a calcio a sei anni
Ci hanno sconsigliato di far giocare a calcio nostro figlio di 6 anni a causa della facilità con cui possono formarsi dei microtraumi alle ossa.
Nonni o baby-sitter?
Quando riprenderò il lavoro, sarà meglio affidare il mio bambino ai nonni o alla baby-sitter? Il consiglio della psicologa.
Omogeneizzati o liofilizzati?
Omogeneizzati e liofilizzati hanno le stesse caratteristiche nutrizionali. Nelle prime fasi dello svezzamento vengono spesso preferiti i liofilizzati.
Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte