ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Libri e riviste

leggere insieme

Rime piratesche

I pirati affollano da sempre l'immaginario di grandi e piccini.

a cura di: Hamelin (associazione culturale)

Rime piratesche a cura di Hamelin

TITOLO: Rime piratesche

AUTORE: Guido Quarzo

ILLUSTRATORI: M.Cristina Lo Cascio, Francesca Greco, Roberta Angaramo

CASA EDITRICE: Happy Art Edizioni

TEMI CHIAVE: fantasia, pirati, avventura

ETA’ DI RIFERIMENTO: dai 3 anni

I pirati affollano da sempre l'immaginario di grandi e piccini. Sono cattivi, crudeli, terribili; sono maneschi, litigiosi, sanguinari; vogliono il tesoro, e per procurarselo sono pronti a tutto … così almeno pensano i bambini. Guido Quarzo, invece, si diverte a giocare con la figura del pirata creandone, attraverso ventotto filastrocche in rima, altrettante macchiette divertenti e fantasiose. In questo modo la galleria dei pirati si arricchisce di matematici navigatori, ladri gentiluomini, eterni indecisi, ballerini e cantanti. In qualche occasione, poi, i protagonisti delle filastrocche hanno una salute cagionevole, soffrono di raffreddore e qualcuno, perfino, di mal di mare. Ma gli inconvenienti non finiscono qui e non deve stupire se "C'era un pirata nel mar dei Coralli che tanto soffriva per causa dei calli con lo spadone da combattimento raschiava i piedi con grande tormento raschiava davvero con troppo impegno: dovettero fargli due piedi di legno". Le belle illustrazioni che fanno da cornice alle avventure piratesche, sottolineandone l'ironia con dovizia di particolari, rendono possibile e piacevole l'approccio a questo testo anche ai bambini più piccoli.

10/12/2001

10/12/2001

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Emorroidi in gravidanza
Le emorroidi sono un disturbo frequente durante la gravidanza. Le cause e i rimedi suggeriti dal ginecologo.
Trauma dentale
Uno dei due denti incisivi si è scurito dopo un trauma. Il dentista deve fare gli accertamenti necessari dopo la valutazione diagnostica.
Afte ricorrenti
Per certi bambini soffrire di afte ricorrenti può diventare realmente un problema perché i sintomi sono dolorosi e abbastanza intensi.
Inserimento alla scuola materna: è il più giovane della classe
Nella sua classe di scuola materna sarà il più giovane. I consigli per l'inserimento.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura