ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

approfondire insieme al Pediatra

Come funzionano i vaccini

È conosciuto da tutti il fatto che alcune malattie infettive, una volta prese, non si ripresentano più. È il concetto, seppur banalmente espresso, dell'immunità acquisita.

È conosciuto da tutti il fatto che alcune malattie infettive, una volta prese, non si ripresentano più: è il concetto, seppur banalmente espresso, dell'immunità acquisita. Il nostro organismo ha dei formidabili mezzi di difesa contro tutto quanto di estraneo ci aggredisce: il sistema immunitario. In un primo momento l'organismo si difende con mezzi aspecifici, poi tramite la produzione di sostanze altamente specifiche nei confronti dell'invasore: gli anticorpi. Quando un virus o un batterio invadono l'organismo, il sistema immunitario produce degli anticorpi specifici per eliminare proprio quell'agente patogeno.

Al primo incontro con il microrganismo però il sistema immunitario non fa in tempo a produrre anticorpi e di conseguenza il germe riesce a moltiplicarsi, a diffondersi e a sviluppare la malattia. Una volta superata questa fase, l'organismo mantiene una memoria immunitaria e se incontra di nuovo lo stesso microrganismo è in grado di produrre immediatamente anticorpi specifici che impediscono il sorgere della malattia. Questo meccanismo, produzione cioè di anticorpi e permanenza per tutta la vita dell'immunità, è indicato come immunizzazione attiva ed è quello che accade quando si prende "naturalmente" una malattia infettiva. Gli anticorpi specifici (gammaglobuline) verso alcuni agenti patogeni possono essere isolati dal sangue di individui che, avendo superato certe malattie, hanno un elevato tasso di anticorpi, per essere poi somministrati in situazioni di alto rischio. Si tratta in questo caso di immunizzazione passiva, cioè fornita passivamente tramite una iniezione di gammaglobuline e destinata a durare solamente per alcuni mesi, trascorsi i quali l'individuo ritorna ad essere suscettibile di riprendere la stessa malattia.

Un classico esempio "naturale" di immunizzazione passiva è rappresentato dal passaggio di anticorpi dalla madre al bambino durante la gravidanza: il neonato nei primi mesi di vita ha un alto tasso di anticorpi, ma con il passare dei mesi essi tenderanno a diminuire, fino a scomparire del tutto. Premesso ciò, si comprende come funzionano i vaccini: essi producono un'immunizzazione attiva, in quanto "mimano" un'infezione naturale e mettono in gioco tutti quei meccanismi per far produrre all'organismo anticorpi specifici da usare al momento opportuno. Si può dire che la vaccinazione fa preparare all'organismo, prima ancora di essere attaccato, munizioni specifiche ed efficaci (anticorpi e cellule immunitarie) in grado di sconfiggere quel particolare nemico (microrganismo)!

1/10/2009

17/9/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

La tosse nei bambini: tosse persistente, tosse di notte, tosse secca. Quali rimedi adottare?
I consigli del Pediatra per la tosse nei bambini, i rimedi naturali in caso di tosse persistente, quando usare un sedativo della tosse.
Pratica tanto sport
A nove anni, si allena quattro volte la settimana. E' importante a questa età praticare più attività sportive non dimenticando mai il divertimento.
Vaccinarsi contro la varicella prima di una gravidanza
E' opportuno che le donne che non hanno avuto la varicella eseguano la vaccinazione prima di intraprendere la gravidanza.
Fatica a piegare il ginocchio: menisco discoide
Il menisco discoide è un'affezione congenita che consiste in una alterata forma e dimensione a carico di un menisco.
Perdite vaginali in età pediatrica
Le perdite vaginali in età pediatrica sono attribuibili a flogosi, di varia entità, a carico della vulva e della vagina.

Quiz della settimana

Quale è la causa più frequente di diarrea in età pediatrica?
Un virus
La salmonella
Un parassita intestinale
Un'intossicazione alimentare