ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Risvegli notturni del neonato

La quantità di sonno, nei primi anni di vita, è in costante evoluzione. Anche se le differenze individuali sono molto ampie. Nei primi mesi di vita la quantità di sonno è in media di 17 ore su 24.

a cura di: Dott.ssa Tiziana Candusso (pediatra)

Abbiamo notato in nostra figlia di venti giorni, rispetto ai primi giorni, un crescendo di nervosismo della piccola con una contemporanea diminuzione dei periodi di sonno nell'arco dell'intera giornata. Da cosa può dipendere? Quanto dovrebbe dormire un bimbo di questa età? Ci potrebbero essere relazioni tra il nervosismo della bambina e un'influenza della mamma?

Il ritmo circadiano sonno-veglia non è presente alla nascita, ma compare verso la terza settimana di vita. All'11 settimana i periodi di veglia hanno orari fissi e prevalgono durante il giorno, mentre i periodi di sonno prevalgono durante la notte. Nei primi mesi di vita la quantità totale di sonno è in media di 17 ore su 24. Nei mesi seguenti il sonno notturno si allunga e il sonno diurno si riduce. Alla fine del primo anno di vita il bambino dorme 15 - 16 ore e fa due "pisolini" al giorno; dopo il primo anno il "pisolino" diurno diventa uno solo e poi il sonno diventa prevalentemente solo notturno. Fra 1 e 6 anni la quantità di sonno è di circa 10 - 13 ore. Le variazioni individuali sono ampie, per cui una differenza di circa 3 ore più o meno è normale.

Poiché i dati empirici consentono solo di paragonare il sonno di un determinato bambino al sonno medio per la sua età, è opportuno sottolineare che la risposta vera al quesito se il bambino dorme a sufficienza è che il bambino che è attivo durante il giorno e non ha sonnolenza è sicuramente un bambino che dorme sufficientemente. Nel primo anno di vita la percentuale dei bambini che dormono almeno 5 ore di seguito nel cuore della notte è del 70% a tre mesi, dell'80% a sei mesi, del 90% ad un anno. Si accetta come "buono" un sonno senza interruzione da mezzanotte alle cinque del mattino. Viceversa la percentuale dei "cattivi dormitori", quelli che si svegliano frequentemente, è del 30% nei primi tre mesi di vita.

Tale percentuale tende a rimanere stabile fin verso i quattro anni per poi scendere all'1-2% a 16 anni. Nella notte si alternano le due fasi di sonno: sonno REM (o sonno con sogni) e sonno non-REM (o sonno profondo). Il lattante trascorre la maggior parte nella fase non-REM del sonno profondo, tranne in particolari periodi come quello delle coliche gassose, dell'eruzione dei dentini o in caso di ipersensibilità a particolari alimenti. Ciò può essere causa dei frequenti risvegli, così come sicuramente possono influire le abitudini familiari, l'ansia dei genitori o magari una malattia dei genitori che interrompe i "riti" quotidiani.

1/7/1997

25/2/2018

I commenti dei lettori

la mia bimba ha 13 mesi e non dorme mai bene si sveglia parecchie volte durante la notte ma si riaddormenta subito. ma nn fa mai un sonno continuo piu di tre ore, vorrei un consiglio

stefania (TO) 28/11/2010

ho una bimba di 5 mesi che dorme molto poco si sveglia a succhiare si addormenta sul seno. Ho provato anche con il latte artificiale ma cambia ben poco anche di giorno dorme delle mezzorette ma e' tutta nervosa. Cosa si puo' fare?

nicoletta (VI) 06/08/2011

Salve, sono una mamma di un maschietto che ha da poco compiuto 7 mesi, sono sull'orlo di una crisi di nervi in quanto da quando è nato che durante il giorno dorme al massimo 2-3 ore, si addormenta alla sera verso le 23(tra l'altro con difficoltà) per poi risvegliarsi al mattino intorno alle 8. Ma è normale che un bambino così piccolo dorma così poco durante il giorno? Ho allattato per i primi 4 mesi creandomi degli inutili sensi di colpa, perchè pensavo che fosse il latte troppo leggero, ma poi quando l'ho svezzato non è cambiato nulla.Spero in una pronta risposta. Grazie

ivana 18/08/2011

salve io ho una bimba di 4 mesi che fino a una settimana fa dormiva tutta la notte dalle 22 alle 8 del mattino seguente....ora si sveglia due volte la notte prende un po di latte al seno e poi si riaddormenta.....come mai???grazie

sem (TA) 03/01/2012

eccoci qua....anche la mia piccola sofia di soli 6 mesi è una bimba che di giorno mi regala solo due moduli di sonno di mezz'ora ognuno: 2 al mattino e 2 al pomeriggio ! :( e la sera non riesco a portarla oltre le 20.30 ....vuole essere messa a letto e dall'una in poi il suo sonno è spezzato da piccoli lamenti ...gira la testolina a destra e a sinistra...alza le gambe e si scopre tutta...e tra le 3 e le 5 (non è mai uguale il suo orario) si sveglia definitivamente per mangiare il suo goccio di latte...e poi alle 6.30 già inizia una serie di vocalizzi dal suo lettino.....è pronta ad iniziare la sua giornata!!!....ormai x me è normale....dormo accanto a lei in dormiveglia aspettando ogni minuto che si svegli...in ansia xè appena lo fa piange come se fosse spaventata da qualcosa....che i nostri cuccioli già sognino?...o rivivano la giornata trascorsa? ...

lilli e sofia (bs)

liliana (BS) 08/04/2012

Caro pediatra e lettori,anche il mio bambino ha dificoltà nel dormire, ma la cosa che più mi preoccupa è che ha difficoltà anche nell'addormentarsi. Durante il giorno dorme più o meno, in base a quanto movimento fa e quindi a quanto si stanca. Può capitare che faccia un pisolino di un'ora e mezza o due pisolini di mezzora ogni mezza giornata. Ma per me e mio marito il problema più grande è la notte. Spesso non riesce ad addormentarsi prima delle 22-23, ciò non sarebbe un problema se poi si svegliasse alle 5 o 7 di mattina,ma non accade.Spesso non riesce a dormire continuatamente: si sveglia e si riaddormenta dopo aver bevuto un goccio di camomilla. Cosa posso fare per farlo riposare bene? Come posso donargli un sonno riposante e ristoratore? E' forse colpa mia se non dorme bene? Eppure nonostante pesa moto cerco sempre di coccolarlo e cullarlo come meglio posso per farlo addormentare senza traumi. Lui è un bambino molto curioso e a volte preferisce stare sveglio a guardare e curiosare su tutto ciò che è nuovo nonostante abbia molto sonno.Come posso fare a stancarlo molto per farlo addormentare serenamente e magari farlo dormire consecutivamente per almeno 5 ore? Quali giochi posso fargli fare a 6 mesi? Ogniconsiglio è più che mai ben accetto e vi ringrazio di cuore per ogni parola di aiuto!!

Elena (MC) 30/08/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Risvegli notturni del neonato"

Attaccamento alla mamma e rifiuto dell'estraneo
Ha un forte attaccamento alla mamma. La mamma deve mediare le risposte emotive del suo bambino e ampliarne le esperienze verso l'esterno.
SIDS: mettiamoli a dormire di schiena
Un comportamento corretto contro la SIDS. Torniamo a fare dormire i neonati sulla schiena.
Posizione nel sonno e morte improvvisa del lattante
Statisticamente la SIDS (morte improvvisa del lattante) capita più spesso in chi ha una posizione nel sonno sbagliata.
Niaprazina - Un farmaco per far dormire i bambini
La niaprazina è un farmaco per far dormire i bambini piccoli con problemi di sonno. Cosa consiglia la psicologa per risolvere la situazione.
Fatica a prendere sonno
Anche dopo una giornata stancante, la sera fatica a prendere sonno e di conseguenza si agita.
Curiosità sulla culla
Alcune curiosità sull'oggetto che accompagna i sogni dei nostri bebè: la culla. Lo sapevi che nell'antica Roma si profumavano le culle? Scopri come.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento e Mestruazioni: si può allattare al seno durante il Ciclo?
Le mestruazioni non hanno nessun effetto diretto nell'allattamento al seno.
Appetito scarso
Quando preoccuparsi per un bambino con appetito scarso? Il mio bambino mangia poco di tutto. Il consiglio del pediatra.
Ipertensione arteriosa nel bambino
L'ipertensione arteriosa può verificarsi anche nei bambini e negli adolescenti. E' correlata al peso ed all'altezza, dall'infanzia alla adolescenza.
Allattamento al seno: è nutriente il mio latte?
Uno dei timori più diffusi nelle mamme durante l'allattamento al seno è di sapere se il proprio latte sia più o meno nutriente.
Insufficienza della valvola mitralica
Le hanno riscontrato un'insufficienza della valvola mitralica. I consigli dell'esperto.

Quiz della settimana

Che cos'è un antigene?
Una sostanza che, introdotta in un organismo, induce una risposta immunitaria
Una cellula in grado di fagocitare le particelle estranee all'organismo
Una cellula che produce le proteine necessarie alla difesa dell'organismo
Un sinonimo di anticorpo