ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Difetto interventricolare

La chiusura del difetto del setto interventricolare può aver causato un "blocco di branca destro", che tuttavia è un semplice reperto elettrocardiografico, senza significato clinico.

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Sono la mamma di una bambina di quasi sette mesi a cui, alla nascita, è stato diagnosticato un difetto inter-ventricolare (DIV) perimembranoso ampio (N.d.R.: il DIV è un vizio cardiaco congenito consistente nella persistenza di un'apertura nel setto che divide i due ventricoli del cuore). La bambina è stata operata a quattro mesi e il difetto è stato corretto radicalmente, quindi ora la piccola sta bene. Vorrei esporvi alcuni miei dubbi:

  • Il difetto interventricolare è una malformazione ereditaria?
  • E' possibile che venga trasmessa anche ad un secondo figlio?
  • Il DIV si poteva diagnosticare con una ecocardiografia fetale durante la gravidanza?
  • Mi hanno detto che in seguito all'intervento la bambina ha un "blocco di branca destra", cosa di cui non c'è da preoccuparsi. Mi potete spiegare meglio di cosa si tratta?
  • Esiste la possibilità, seppur remota, che il DIV possa ripresentarsi nel corso della vita di mia figlia?

Rispondo una per una alle sue domande:

  • 1-2) Solo alcune delle cardiopatie congenite sono sicuramente trasmesse dai cromosomi. Tuttavia, genitori che hanno avuto un bambino con cardiopatia congenita hanno più facilmente la possibilità di potere averne un altro con cardiopatia congenita. Questa possibilità è circa doppia rispetto a coppie con figli sani, anche se resta sempre molto bassa (circa 2%).
  • 3) Il difetto del setto interventricolare è una di quelle cardiopatie può essere diagnosticato nella vita fetale (in generale dopo la 14°-16° settimana di gravidanza).
  • 4) La chiusura del difetto del setto interventricolare può aver causato un "blocco di branca destro", che tuttavia è un semplice reperto elettrocardiografico, senza significato clinico. Il tessuto di conduzione (cioè quelle cellule miocardiche deputate alla trasmissione dell'impulso elettrico dagli atri ai ventricoli che consente il movimento ritmico del cuore) si divide in due branche, una destra ed una sinistra. Quella destra si trova in generale nelle vicinanze del difetto del setto interventricolare e può essere parzialmente o completamente lesa con l'applicazione del "patch" di chiusura del difetto.
  • 5) Se il difetto del setto interventricolare è chiuso completamente, non vi è più nessuna possibilità che si possa riaprire in futuro.

23/5/2000

22/8/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Difetto interventricolare"

DIV
Una nipotina affetta da DIV (difetto interventricolare) medio. L'intervento consiste nella chiusura completa del difetto.
DIV
Una buona parte dei DIV si riduce progressivamente e spesso si osserva una chiusura spontanea entro le prime due decadi di vita.
Un difetto interventricolare al cuore
I difetti del setto interventricolare (DIV) ed in particolare quelli muscolari possono chiudersi spontaneamente.
Difetto del setto ventricolare
I difetti del setto ventricolare in genere non vengono operati entro il 1° - 2° mese di vita.
Difetto muscolare intraventricolare
I difetti del setto ventricolare muscolare non sono in genere associati ad anomalie cromosomiche.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte