ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Alla visita morfologica hanno riscontrato una malformazione cardiaca

Dovrà subire un intervento al cuore a 2 o 3 mesi dalla nascita. Molti difetti del setto ventricolare si possono chiudere spontaneamente prima e dopo la nascita.

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Alla visita morfologica alla 20° settimana è stata riscontrata una malformazione al cuore, mi hanno mandata subito a Torino a fare un'ecocardiogramma fetale e la diagnosi è : "Ampio DIV inlet esteso all'outlet e piccolo DIV muscolare. VSx più piccolo: Aorta ca 2,5, polmonare ca 4,5. Valvole AV separate normofunzionali. Setto interatriale sottile, ma probabilmente integro, credo aneurismatico. Eflussi normali." Mi hanno fatto fare l'amniocentesi ed è tutto a posto e anche la successiva più morfologica accurata ha stabilito che tutto il resto è ok e che i valori di crescita sono nella norma. So che la mia piccola dovrà essere operata a 2 o 3 mesi dalla nascita e questo mi spaventa molto!!  Secondo lei con una malformazione così ci sono buone probabilità che l'intervento vada bene e che sia risolutivo tale da garantire alla mia piccola una vita normale?

E' necessaria una ulteriore ecocardiografia fetale, tra 3-4 settimane, per meglio individuare il problema dei difetti del setto ventricolare multipli e la "ipoplasia" del ventricolo sinistro.

Molti difetti del setto ventricolare si possono chiudere spontaneamente, prima e dopo la nascita. Facile tuttavia pensare che un ampio difetto possa avere bisogno di correzione chirurgica a 2-3 mesi di vita, qualora questo dovesse portare a segni di scompenso cardiaco (scarsa crescita).

Vorrei rassicurare la mamma per gli ottimi risultati a breve e lungo termine dopo correzione di difetto del setto ventricolare, con vita assolutamente normale.

La sua bimba comunque alla nascita, escludendo uteriori malformazioni associate, avrà una vita pressochè normale, fino a circa quattro settimane di vita, quando inizieranno i primi segni di scompenso cardiaco, in genere ben controllati con terapia medica, fino al momento dell'intervento chirurgico, se necessario.

17/6/2010

16/11/2013

I commenti dei lettori

ancora dentro la mia pancia il ginecologo ha visto che il mio piccolo aveva una dilatazione all uretere e anche al rene destro....alla nascita ho inizato una serie di esami,al chè il chirurgo pediatra aveva suggerito l'intervento per sistemare il tutto, non tranquilla ho cambiato chirurgo, ho continuato con una serie di acertamenti, si in effetti la dilatazione c'era ma non comportava problemi...cos', per concludere ho fatto di testa mia, ho detto, ma se non ci sono seri problemi perchè l intervento? l unica cosa che stò continuando a fare ora che il mio bimbo ha 4 anni sono delle ecografie di controllo, una volta l'anno, l'ultima risale all anno scorso e sorpresa? l'ecografo mi ha detto che avevo fatto bene a servirmi di testa mia perchè il problema crescendo si stà risolvendo da solo, la dilatazione si stà attenuando, quadro clinico: in miglioramento. consiglio a tutte le mamme: non scoraggiarsi subito, ma bisogna avere pazienza e cercare tutte le strade possibili per avere un quadro chiaro della situazione...i medici fanno presto a dire operiamo anche quasndo in effetti l' urgenza non c'è. auguri a tutte..

maria (ME) 04/01/2012

Eseguita un'ecocardiografia fetale alla 27° settimana di gestazione è stata riscontrata una atresia mitro-aortica con ipoplasia del vsx. Mi potete dare maggiore chiarimenti a riguardo?

Francesca (RC) 17/11/2012

Francesca, noi possiamo solo aiutarti ad interpretare il referto, ma non certo avanzare previsioni sulla sua gravità, che dipende dall'entità dei difetti e dunque dall'alterazione del flusso di sangue nel cuore. In sostanza, l'ecocardiografia fetale dice che la valvola mitrale e quella aortica sono sviluppate poco e male e che il ventricolo sinistro è più piccolo. Se confermato, si tratta di un quadro di malformazione cardiaca.

Giuseppe Varrasi, Pediatra (BS) 18/11/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Alla visita morfologica hanno riscontrato una malformazione cardiaca"

Non muove bene la bocca
Per effetto dell’ipoplasia un angolo della bocca non si abbassa. Si tratta di un’anomalia congenita piuttosto frequente nel neonato.
Agenesia renale
Per agenesia renale si intende una malformazione congenita in cui l'organo non si forma durante la vita uterina.
Gli manca un rene
La agenesia renale non comporta alcuna conseguenza a condizione che il rene controlaterale sia del tutto normale.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.
È troppo attaccata alla mamma
Il distacco dalla mamma è sempre un problema per ogni bambino. Ecco i consigli su come affrontare questo passaggio della vita.
Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta