ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Microcitosi

Quanto devono essere piccoli i globuli rossi per parlare di Microcitosi o "Microcitemia"

a cura di: Dott. Saverio Mirabassi (pediatra)

Gradirei sapere quale deve essere il valore MCV (N.d.R.: è il volume corpuscolare medio dei globuli rossi; indica, in altre parole, la grandezza dei globuli rossi) per un bambino di tre anni? Inoltre se sulle analisi del sangue compare la parola microcitosi vi è la possibilità che il bimbo non sia portatore sano di microcitemia?

La risposta a queste due domande è piuttosto semplice e rapida: il valore di MCV per un bambino di tre anni ( valore da due a sei anni ) è mediamente di 80-81 con un valore minimo di 75 (il tutto espresso in fL, cioè femtolitri, cioè unità di volume); la parola " microcitosi " non è sinonimo di "microcitemia": quest'ultima è infatti il termine medico per indicare la presenza di globuli rossi di volume molto inferiore alla norma, proprio come quelli che sono caratteristici e si trovano nel sangue delle persone portatrici di " trait talassemico" cioè di un grado relativamente poco importante di "anemia mediterranea".

La parola microcitosi, quindi, essenzialmente vuole dire che i globuli rossi del paziente sono di volume inferiore alla media o inferiore anche al valore minimo compatibile. In assenza di microcitemia vera (facilmente diagnosticabile con opportuni accertamenti ematologici quali il tipo di Emoglobina presente nei globuli rossi, il numero dei globuli rossi per millimetro cubo di sangue, la presenza di dati analoghi in famiglia) la causa più frequente di riduzione di volume dei globuli rossi è la mancanza di Ferro. Non entro nel dettaglio di altre e meno frequenti cause di "microcitosi".

11/11/2003

18/12/2011

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

La pelle del neonato
La pelle del neonato è soggetta ad arrossamenti ed irritazioni a causa dell'estrema fragilità cutanea e del contatto prolungato con fattori irritanti.
Rene multicistico
Se il rene multicistico è molto voluminoso e causa compressione diaframmatica o intestinale, è indicata la rimozione immediata.
Urinocoltura positiva significa sempre infezione?
In un lattante di cinque mesi è molto importante sapere come sono state raccolte le urine perché è frequente la presenza di una batteriuria da raccolta.
Il dente da latte si è scurito dopo un trauma
Il cambiamento di colore del dente indica una perdita di vitalità dell'elemento.
Il ruolo del papà dopo il parto
La presenza del papà è fondamentale nel sostegno della madre al rientro a casa dopo il parto.

Quiz della settimana

Che malattia sospettate se una bambina presenta prurito genitale e lesioni da grattamento all'ano?
Una ragade anale (taglietto)
Una allergia alimentare
Gli ossiuri (vermi)
Una infiammazione genitale