ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Microcitosi

Quanto devono essere piccoli i globuli rossi per parlare di Microcitosi o "Microcitemia"

a cura di: Dott. Saverio Mirabassi (pediatra)

Gradirei sapere quale deve essere il valore MCV (N.d.R.: è il volume corpuscolare medio dei globuli rossi; indica, in altre parole, la grandezza dei globuli rossi) per un bambino di tre anni? Inoltre se sulle analisi del sangue compare la parola microcitosi vi è la possibilità che il bimbo non sia portatore sano di microcitemia?

La risposta a queste due domande è piuttosto semplice e rapida: il valore di MCV per un bambino di tre anni ( valore da due a sei anni ) è mediamente di 80-81 con un valore minimo di 75 (il tutto espresso in fL, cioè femtolitri, cioè unità di volume); la parola " microcitosi " non è sinonimo di "microcitemia": quest'ultima è infatti il termine medico per indicare la presenza di globuli rossi di volume molto inferiore alla norma, proprio come quelli che sono caratteristici e si trovano nel sangue delle persone portatrici di " trait talassemico" cioè di un grado relativamente poco importante di "anemia mediterranea".

La parola microcitosi, quindi, essenzialmente vuole dire che i globuli rossi del paziente sono di volume inferiore alla media o inferiore anche al valore minimo compatibile. In assenza di microcitemia vera (facilmente diagnosticabile con opportuni accertamenti ematologici quali il tipo di Emoglobina presente nei globuli rossi, il numero dei globuli rossi per millimetro cubo di sangue, la presenza di dati analoghi in famiglia) la causa più frequente di riduzione di volume dei globuli rossi è la mancanza di Ferro. Non entro nel dettaglio di altre e meno frequenti cause di "microcitosi".

11/11/2003

12/4/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Microcitosi"

Globuli rossi piccoli
I globuli rossi più piccoli del normale possono dipendere da una carenza di ferro.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Cheratosi pilare
La cheratosi pilare è caratterizzata dalla presenza di piccole papule cheratosiche, di colore ora bianco-grigiastro ora rossastro.
Le vaccinazioni nel neonato
Per avere informazioni precise sul “calendario vaccinale” del neonato è oppurtuno rivolgersi al pediatra o al centro vaccinale della vostra zona.
Vaccinazioni in gravidanza
I rischi e i benefici di una possibile vaccinazione devono comunque essere considerati caso per caso.
Ittero del neonato o ittero neonatale
Ittero neonatale (del neonato): l'eccesso di bilirubina ha varie cause e conseguenze anche gravi, per cui si cura con la fototerapia.
Non vuole stare nel passeggino
Il tuo bambino non vuole stare nel passeggino? Alcuni consigli pratici su come fare a risolvere la situazione.

Quiz della settimana

Al vostro bambino di 14 mesi compaiono spesso chiazze rosse sul mento ed agli angoli della bocca ogniqualvolta mangia alimenti contenenti il pomodoro (minestrine, sughi della pastasciutta ecc.), che poi spariscono rapidamente e spontaneamente. Qual è l'ipotesi diagnostica più probabile?
Un'allergia
Una dermatite da contatto
Un'intolleranza
Un'orticaria