ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Vaccinazioni: alcuni chiarimenti

Alcuni chiarimenti riguardo al vaccino stagionale contro l'influenza.

a cura di: Dott. Giovanni Vitali Rosati (pediatra)

Riguardo all'argomento vaccinazioni ho le seguenti domande da soppoporVi: - E' opportuno sottoporre un bambino nei primi anni di vita (e di frequenza al nido) al vaccino stagionale contro l'influenza?  Le vaccinazioni obbligatorie (e non) che vengono praticate ai bambini nei primi mesi/anni di vita scongiurano a tutti gli effetti e per tutta la vita al contagio da queste malattie?

Esistono alcune associazioni naturiste che enfatizzano gli scarsi effetti collaterali, altre che considerano meglio ammalarsi che farsi vaccinare. Oggi con i vaccini che abbiamo il continuare a non voler effettuare alcuni vaccini secondo me potrebbe essere equivalente a non voler utilizzare un’auto solo per l’eventuale rischio di un incidente.

Fino ad ora conosco solo i vantaggi, cioè il non contagio, ma quali sono i rischi per il bambino? L’introduzione in un organismo di materiale estraneo provoca la formazione di anticorpi ma può dare altri tipi di reazioni non desiderate locali o generalizzate le più frequenti sono di lieve entità e consistono in dolore e arrossamento nel punto dell’iniezione a volte può comparire febbre o diarrea che scompaiono in poco tempo. Solo molto raramente ci può essere febbre elevata. Altre patologie più gravi sono eccezionali.

1/12/1997

26/4/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Aumento di peso in gravidanza
L'aumento di peso nell'arco dell'intera gravidanza normalmente si aggira tra i 7 e i 14 kg complessivi.
Calo di peso nel neonato
Il calo di peso è normale nei primi giorni di vita del neonato. Si considera normale che un neonato a termine recuperi il peso della nascita entro 8-10 giorni.
Servono le lenti progressive nella miopia?
Non esiste nessuna evidenza scientifica che la lente Varifocale o progressiva sia utile nella gestione della miopia.
Allattare quando riprende il ciclo?
La ripresa del ciclo non incide nell'allattamento. Sfatiamo alcune dicerie che talvolta capita di sentire.
Beclometasone dipropionato
Il principio farmacologico denominato beclometasone dipropionato appartiene alla classe dei farmaci corticosteroidi topici per uso inalatorio.

Quiz della settimana

Che cosa e' il meconio?
Una secrezione densa emessa dalla bocca del neonato al momento della nascita
Una sostanza emessa dall'intestino del neonato
Una sostanza vischiosa proveniente dal naso del neonato
Nessuna delle risposte corretta