ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Asinomania

A Introdacqua (L'Aquila) c'è Asinomania, una singolare agenzia matrimoniale.

a cura di: Stefania Gonzales

A Introdacqua (L'Aquila) c'è Asinomania, una singolare agenzia matrimoniale: si tratta, infatti, di un centro per la riproduzione (anche in rete: http://www.asinomania.com/main.asp) degli asini, animali a rischio di estinzione. L'idea l'ha avuta Eugenio Milonis, zoofilo e psicologo romano, che ha trasformato la sua tenuta di oltre 3 mila ettari in centro dedicato agli asinelli. Ma non solo: l'azienda fa parte del circuito delle fattorie didattiche, vere e proprie scuole all'aperto sorte per insegnare l'agricoltura e l'allevamento ai bambini direttamente sul posto. L'azienda ha stalle, recinzioni, depositi; si coltivano, con metodo biologico, ortaggi, frutta e seminativi. E, oltre all'allevamento degli asini, si lavora il latte di asina a scopo pediatrico (questo latte, rarissimo, è quello, in natura, più simile a quello della donna). I bambini possono vedere da vicino e toccare gli asinelli e conoscere le loro caratteristiche e particolarità; imparano a usare striglia e spazzola, così come a mettere cavezza e sella. Chi lo desidera potrà cavalcare gli asinelli (con assistenza). In azienda c'è anche un forno per la cottura dell'argilla: i bambini possono manipolarla e plasmarla a seconda della loro fantasia e quindi a portare a casa i loro lavori.

Notizie utili

Le fattorie didattiche sono un'iniziativa della Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) inserita in un più ampio programma volto a costruire un rapporto tra agricoltori e consumatori. Presso le aziende agricole italiane opportunamente attrezzate per accogliere bambini e ragazzi, essi possono imparare come si ottiene un alimento tipico, conoscere le diverse tecniche agricole e di allevamento, capire la cultura e la storia della campagna.

Per informazioni: Cia, via Mariano Fortuny, 20 - Roma, tel. 06.326.871;
e-mail: info@scuolainfattoria.it; www.scuolainfattoria.it.

 

16/9/2009

16/9/2009

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Non vuole stare con suo papà
Mia figlia di 13 mesi vuole stare sempre con me e non con il suo papà. I consigli dello psicologo.
Punti neri sulla fronte
La terapia da seguire per l'eliminazione dei punti neri sulla fronte.
Quanti pasti deve fare un neonato?
Il numero dei pasti di un neonato è relativamente poco importante, purché la quantità di latte ingerito nella giornata sia normale.
Ha le piccole labbra attaccate
Mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate.
I cereali nell'alimentazione del bambino
I cereali (frumento, mais, riso, orzo, avena, segale) nell'alimentazione del bambino rappresentano una buona fonte di energia.

Quiz della settimana

A che cosa serve la vitamina C?
Ha un'azione anti-ossidante
Favorisce l'assorbimento del ferro
Serve per produrre una sostanza chiamata collagene
Tutte le risposte sono esatte