ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Viaggia con noi

la tua vacanza felice con MAMMAePAPA.it

Xitta

La Sicilia è magnifica fino a ottobre perciò approfittiamone.

a cura di: Stefania Gonzales

La Sicilia è magnifica fino a ottobre perciò approfittiamone. All'estrema punta della Sicilia Occidentale, a Xitta, a pochi chilometri da Trapani, c'è il Baglio, antica residenza della famiglia Curatolo dai primi dell'Ottocento al centro di una tenuta di sette ettari coltivati. Dai granai, dalle stalle e dai magazzini sono stati ricavati gli alloggi per gli ospiti arredati in stile e immersi nel verde di pini secolari, di uliveti e agrumeti. E' l'azienda agrituristica Duca di Castelmonte, vanto di Totò, uno dei proprietari della tenuta. I mini appartamenti curatissimi nei minimi particolari, con riscaldamento autonomo e fruibili per i portatori di handicap, accolgono da 2 a 6 persone fino a un totale di 27 persone; e ci sono anche cinque piazzole per agricampeggio completamente attrezzate.

Ci sono campi da calcio e di bocce, il parco giochi e l'azienda è punto di partenza per numerosi tour in bicicletta o a piedi. Nel frantoio di un tempo c'è un piccolo museo con gli arnesi agricoli d'epoca. Animali domestici e da cortile (liberi) fanno la felicità degli ospiti più piccoli: cani, gatti, oche, galline, tacchini e pavoni. Vengono coltivati ortaggi, frutta e ulivi e in cucina si preparano passate, conserve, marmellate e piatti tipici, secondo le regole della tradizione culinaria siciliana. L'azienda, oltre a essere meta per gli amanti della campagna, è anche un punto di partenza per escursioni verso località famose come le isole Egadi (dal porto di Trapani partono regolarmente traghetti ed aliscafi che collegano la città al continente ed alle isole di Favignana, Levanzo, Marettimo e Pantelleria), le spiagge rosa di San Vito Lo Capo, le riserve naturali dello Zingaro e delle Saline, Erice, borgo medioevale di straordinaria bellezza, i templi di Segesta e di Selinunte.

Quanto costa.

In mezza pensione si spendono 80/95mila lire nelle quali è compreso il riscaldamento, la luce, l'acqua e, settimanalmente, le pulizie e il cambio della biancheria. In ogni camera gli ospiti hanno tutto l'occorrente per la prima colazione (latte, caffè, biscotti e marmellate preparati in azienda). Non sono comprese nel prezzo pulizie infrasettimanali e babysitter, disponibili su richiesta. I bambini di età inferiore ai 2 anni non pagano. In azienda accettano Mastercard, Visa, CartaSì. Per informazioni e prenotazioni, tel. 0923.526.139, fax 0923.883.140.

23/5/2002

23/5/2002

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Non vuole stare con suo papà
Mia figlia di 13 mesi vuole stare sempre con me e non con il suo papà. I consigli dello psicologo.
Punti neri sulla fronte
La terapia da seguire per l'eliminazione dei punti neri sulla fronte.
Quanti pasti deve fare un neonato?
Il numero dei pasti di un neonato è relativamente poco importante, purché la quantità di latte ingerito nella giornata sia normale.
Ha le piccole labbra attaccate
Mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate.
I cereali nell'alimentazione del bambino
I cereali (frumento, mais, riso, orzo, avena, segale) nell'alimentazione del bambino rappresentano una buona fonte di energia.

Quiz della settimana

A che cosa serve la vitamina C?
Ha un'azione anti-ossidante
Favorisce l'assorbimento del ferro
Serve per produrre una sostanza chiamata collagene
Tutte le risposte sono esatte