A mio figlio di tre anni e mezzo è stato diagnosticato un astigmatismo miopico misto da correggere con lenti da -2.50 per ogni occhio. E' il caso di mettergli già gli occhiali fissi? Quali risvolti psicologici negativi può avere su di lui il fatto di portare gli occhiali?

In genere l'astigmatismo misto è ben compensato dal piccolo, ma un difetto superiore a 1.50 necessita di correzione. I risvolti psicologici sono sempre e comunque legati all'accettazione dell'occhiale da parte del genitore. Un bravo genitore sa filtrare e rendere "tollerabili" tutti i disagi che una protesi comporta.

Pensi che quando avevo quattro anni, e portavo ahimè l'occhiale, mia madre mi diceva che anche Papa Giovanni XXIII portava gli occhiali. Per me era un idolo, più o meno come potrebbe esserlo l'ex-giocatore di calcio juventino Davids o il Pokemòn Blastoise... sono a corto di idoli, si sforzi un po' anche lei!

Altro su: "Occhiali da vista per bambino"

Come si corregge l'ipermetropia?
Come si corregge l'ipermetropia? Deve per forza mettere gli occhiali? Esistono diversi approcci nella gestione dell'ipermetropia.
Non vuole più portare gli occhiali
Non vuole più portare gli occhiali. Può essere un capriccio o un segno che la sua vista è migliorata? E' sempre necessario affidarsi allo specialista.
Vero e falso in oculistica
Una serie di risposte flash a domande frequenti in oculistica.
Miopia
Si può riconoscere una miopia prima dei tre anni? Il consiglio dell'oculista.
Occhiali nell'ipermetropia
L'ipermetropia è un difetto della vista da correggere sempre con gli occhiali? I consigli dell'oculista.
Astigmatismo ed occhiali
Gli hanno prescritto gli occhiali per un lieve astigmatismo: sono proprio necessari in un bambino piccolo? I consigli dell'oculista.