Mia figlia di dieci anni è da sempre eccessivamente timida nei confronti di tutte le persone estranee al cerchio della sua famiglia e delle sue compagnette del cuore. E' brava a scuola ed è molto sensibile. Cosa dobbiamo fare per evitare che si chiuda ancora di più nei confronti degli altri?

Cari genitori, non mi sembra, da quel poco che leggo, che la vostra bambina abbia un problema di "chiusura" nei confronti degli altri: familiari e amichette sono un ragionevole bagaglio emotivo per una ragazzina di dieci anni, e se con queste persone i rapporti che intrattiene sono soddisfacenti non vedo dove sia il problema.

Il punto importante è proprio questo: se esistono nella vita di vostra figlia rapporti importanti, è giusto che esista anche il riserbo e la ritrosia nei confronti di chi non si trova tra i "privilegiati". La ricerca di nuove amicizie e i relativi approcci nascono da bisogni del tutto personali: se questo bisogno non c'è, possiamo anche ritenere che l'appagamento emotivo sia già raggiunto nella situazione attuale, senza pensare ad ipotesi catastrofiche.

Del resto, non è affatto detto che chi coltiva e conosce decine di persone sia persona - giovane o adulta - più "adattata" o meglio integrata socialmente: spesso, invece, chi è incapace di instaurare rapporti profondi e intimi cerca di compensare questa mancanza con la quantità delle relazioni. Voi stessi potete interrogarvi sulla natura del rapporto che avete con vostra figlia: se lo trovate sereno e rilassato, e vedete che anche vostra figlia lo vive nella stessa maniera, non avete alcun motivo di preoccuparvi.

Altro su: "Timidezza"

La timidezza nei bambini
E' assolutamente normale che i bambini siano timidi, ma quando e come aiutarli? I consigli della Pediatra.
Subisce le aggressioni, ma non reagisce
Subisce le aggressioni fisiche degli altri bambini senza riuscire a reagire. Vorrei un consiglio su come insegnarli a difendersi.
La timidezza del bambino
Per aiutare il bambini timido a superare certe situazioni di timidezza non bisogna forzare le tappe del suo sviluppo psicologico.
Si blocca quando viene richiamato dalle maestre
A scuola si blocca quando viene richiamato dalle maestre. A cosa è dovuta questa paura? I consigli per fargli superare questa fase.
La timidezza la rende antipatica
Per aiutare un bambino a superare la sua timidezza è importante fare sentire il bambino sempre amato ed accettato per quello che è.
Non sa giocare con gli altri bambini
Anche se frequenta l'asilo nido, non sa giocare con gli altri bambini e preferisce stare con gli adulti.