La mia bambina di circa due anni presenta i denti inferiori spostati rispetto a quelli superiori (quando chiude i dentini non sono "centrati" ma spostati lateralmente). La pediatra dice che si tratta di morso incrociato. Vorrei sapere se è possibile intervenire a correggere questo difetto e a che età è necessario farlo. Quali problemi potrà comportare per lei in futuro (di masticazione, estetici, ecc.)?

Il morso incrociato laterale deriva da una differenza nella dimensione trasversale delle due arcate dentarie. Le cause possono essere diverse ma dobbiamo dire che è opportuno correggere questa malocclusione prima possibile, ovvero verso i cinque anni di età, quando la sua bambina sarà in grado di portare un apparecchio ortodontico con un certo grado di collaborazione.

La necessità di correzione precoce, ormai acclarata nella letteratura scientifica internazionale, ha la sua ragione d'essere nella prevenzione delle asimmetrie cranio-facciali, e delle patologie articolari dell'età adulta.

Altro su: "Morso incrociato"

L'apparecchio per i denti a quattro anni
Le è stato diagnosticato un problema di morso incrociato. Non è troppo presto mettere l'apparecchio a quattro anni?
Morso profondo e morso crociato
Il morso profondo o morso crociato è un'anomalia verticale nella quale gli incisivi superiori coprono troppo gli inferiori.
Morso incrociato
E' necessario valutare se per correggere il morso incrociato é necessario un apparecchio fisso o mobile.
Un apparecchio ai denti piuttosto ingombrante
Dovrebbe mettere un apparecchio ai denti piuttosto ingombrante. E' davvero l'unica soluzione possibile? I consigli dell'Odontoiatra.
Morso incrociato
Il morso incrociato è un'anomalia per la quale i denti superiori cadono, nel contatto occlusale, internamente rispetto agli inferiori.