Ho una bambina di sette anni e mezzo che è alta 128 cm e pesa 28 kg. Da circa due mesi ha un ingrossamento delle ghiandole mammarie. Il pediatra ha prescritto una lastra alla mano dalla quale risulta una crescita ossea normale e ritiene di non dover fare ulteriori accertamenti. Io sono un po’ preoccupata, ho paura che questo problema possa influire sulla normale crescita della bambina

Nelle bambine l’aumento di volume del seno inizia, in media, intorno ai dieci anni e mezzo di età, con variazioni fisiologiche in più ed in meno di due anni e mezzo, e rappresenta il primo segno della pubertà. È infatti seguito dopo circa sei mesi dalla comparsa del pelo pubico e dopo due anni dal menarca (prima mestruazione). A volte un eccesso di adipe in regione mammaria può essere erroneamente interpretato coma ingrossamento ghiandolare, ma nel suo caso il pediatra avrà certamente escluso questa possibilità.

Nel caso della sua bambina, il cui peso ed altezza risultano nella norma (75° percentile), l’assenza di menarca e di peluria pubica associati alla normalità dell’età scheletrica (di solito aumentata nei casi di pubertà precoce) indirizzano verso la diagnosi di telarca prematuro isolato, termine che indica appunto uno sviluppo mammario precoce in bambine che non presentano altri segni di sviluppo puberale.

Tale condizione è dovuta a degli ormoni detti estrogeni, a cui la ghiandola mammaria può essere più sensibile o che possono essere prodotti in maggiori quantità a livello ovarico. Un telarca prematuro può anche essere dovuto ad una contaminazione alimentare di estrogeni. Credo comunque che per una diagnosi definitiva sia opportuna l’esecuzione di una ecografia pelvica, il dosaggio di una serie di ormoni (estrogeni, FSH, LH, beta HCG) ed eventualmente l’esecuzione di test da stimolazione ormonale.

Altro su: "Telarca"

I problemi dell'adolescenza
Nell'adolescenza l'individuo cerca di adattare la personalità alle nuove condizioni prodotte dalle trasformazioni fisiche.
Sviluppo precoce
La pubertà precoce nel sesso femminile viene convenzionalmente definita come la comparsa dei primi segni puberali prima dell'età di 8 anni.
Pubertà precoce
Pubertà precoce significa avere dei segni della pubertà (aumento di volume delle mammelle o dei testicoli) prima dell'epoca normale.
Crescita dopo la pubertà
La crescita media di una ragazzina dopo il menarca è di 5 - 7,5 centimetri, seppur con grosse variazioni individuali.
Pubertà precoce
Con quali criteri si giudica prematuro lo sviluppo puberale? Il parere del Pediatra.
Asimmetria del seno
L'asimmetria dello sviluppo del seno è un'evenienza abbastanza frequente, ma non sempre è un problema.