Siamo i genitori di una bambina di quattro mesi e mezzo a cui è stata riscontrata una esotropia a grande angolo (esotropia essenziale) alternante. L'esame oculare è normale compresa la refrazione in ciclolux. Ci hanno consigliato la tossina botulinica tra il 6° e il 9° mese, garantendo un 70% di probabilità di successo. Nel caso in cui questo metodo non andasse a buon fine dovremo ricorrere all'intervento chirurgico. Vorremo gentilmente avere un vostro parere prima di prendere una decisione.

E' vero: la tossina botulinica rappresenta una delle possibilità terapeutiche nel trattamento della esotropia essenziale infantile (cioè, una forma di strabismo). E' una terapia con 70% di probabilità di successo e richiede una breve anestesia generale. Si è ancora in attesa di risultati definitivi da grandi studi internazionali. In ogni caso chi ha proposto questo trattamento è certamente bene informato.

Altro su: "Tossina botulinica"

Intervento per lo strabismo
Quanto tempo deve stare in ospedale dopo l'intervento di correzione dello strabismo? I consigli dell'oculista.
Ipermetropia e strabismo nel bambino
Che legame esiste tra ipermetropia e strabismo? I consigli dell'oculista.
Vero e falso in oculistica
Una serie di risposte flash a domande frequenti in oculistica.
Strabismo nel bambino piccolo
Mio figlio di un anno presenta un leggero strabismo. Non bisogna allarmarsi nei primi mesi, ma se persiste lo strabismo richiede la visita dall'oculista.
Strabismo e febbre
Lo strabismo come conseguenza di episodi febbrili è solitamente dovuto ad una paralisi benigna del sesto nervo oculomotore o nervo abducente.
Il miele
Si può dare il miele nei primi 12 mesi di vita del bambino?