ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il tempo dell'infanzia

bambini nell'arte e nella cultura

I diritti dell'infanzia

Alcune curiosità sui diritti dell'infanzia; lo sapevi che la Costituzione è formata da 54 articoli e riguarda tutti i minori di 18 anni, dando quindi importanza anche ai problemi dell'adolescenza?

a cura di: Dott.ssa Maria Antonietta Filipponio

Lo sapevi che:

  • nel mondo ci sono 2,1 miliardi di bambini che rappresentano circa il 36% della popolazione mondiale e che ogni anno nascono circa 132 milioni di bambini
  • nel mondo 1 bambino su 4 vive in estrema povertà - in famiglie che hanno un reddito inferiore ad un dollaro al giorno. E un bambino su 12 muore prima di aver compiuto 5 anni, in gran parte per cause prevenibili
  • l'importanza della Convenzione del 1989 rispetto ad altre Dichiarazione di analogo impegno consiste nel fatto che sia stata ratificata ormai da ben 190 paesi, quasi la totalità del mondo (mancano ancora all'appello Stati Uniti e Somalia), che si sono impegnati a mettere in pratica i diritti dell'infanzia.
  • alcuni paesi hanno emanato ed applicato leggi che rispecchiano la Convenzione stessa.
  • l'Italia ha ratificato la Convenzione nel 1991 con la legge n° 176 del 27/5/91
  • la Costituzione è formata da 54 articoli e riguarda tutti i minori di 18 anni, dando quindi importanza anche ai problemi dell'adolescenza.
  • a Lucerna, in Svizzera, dal 1993 esiste un Parlamento composto da 150 bambini tra gli 8 e i 14 anni che sviluppa e discute vari progetti.
  • nel II° Vertice sull'infanzia Sessione Speciale, tenutosi a New York dall'8 al 10 maggio 2002 per la prima volta hanno partecipato attivamente 400 ragazzi e l'Italia era rappresentata da due studenti: Sandra Milena Sega e Stephen Hogan.
  • nel 2000 è partita con successo una campagna globale "Yes for children", per chiedere il rispetto dei diritti dell'infanzia. In tale ambito è stato lanciato un referendum mondiale, a cui hanno risposto circa 95 milioni di persone, per votare il diritto preferito, tra i 10 elencati nel manifesto: ha vinto il diritto all'istruzione. I risultati sono stati portati alla sessione speciale ONU per l'Infanzia che è tenuta a maggio 2002 a New York.
  • puoi ancora partecipare alla campagna "Yes for children"? Clicca qui per sapere dove.

25/9/2009

5/10/2010

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "I diritti dell'infanzia"

I diritti dell'infanzia: un libro da leggere
Non è necessario spostarsi fuori dalle mura di vita agiata per capire che il diritto dei bambini nasce o muore molto prima: nella nostra vita quotidiana.
I diritti nell'infanzia: siti da visitare
Alcuni siti da visitare per conoscere meglio i diritti nell'infanzia e conoscere le iniziative UNICEF in Italia.
Verso un mondo a misura di bambino: i diritti nell'infanzia
I diritti dell'infanzia non riguardano solo alcune zone del nostro pianeta. Essi incominciano nella quotidianità di tutti noi: scopri come.
Storia dell'allattamento
La storia dell'allattamento dai secoli passati ai giorni nostri. Iniziamo il percorso storico ricordando Sorano di Efeso e le sue teorie.
Le ceneri di Angela
Il libro "Le ceneri di Angela" di Frank McCourt narra una storia di povertà. Frank, il protagonista, sa trovare un aspetto positivo in ogni cosa.
L'UNICEF e l'aiuto dato all'Italia nel dopoguerra
L'UNICEF diede aiuto all'Italia nel dopoguerra con l'invio beni di prima necessità per i bambini.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La pelle del neonato
La pelle del neonato è soggetta ad arrossamenti ed irritazioni a causa dell'estrema fragilità cutanea e del contatto prolungato con fattori irritanti.
Non riesce a respirare dal naso
Ha tolto le adenoidi, ma non riesce a repirare dal naso.
Controllo della vista di un bambino piccolo
Entrambi i genitori sono miopi. Quale struttura scegliere per un bambino di nove mesi? I consigli dell'oculista.
La cameretta del neonato
Come arredare la cameretta del neonato tenendo conto di quelle che saranno le sue esigenze future.

Quiz della settimana

Per quanto tempo si può conservare in frigorifero il latte materno, senza perdere nessuna delle sue molteplici proprietà?
meno di 12 ore
non piu di 24 ore
36 ore
oltre le 48 ore