ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Il singhiozzo nel neonato

Il singhiozzo è un disturbo ben sopportato dal neonato che si risolve da solo. Nei primi 2-3 mesi è molto frequente, soprattutto dopo la poppata.

Il singhiozzo è un disturbo ben sopportato dal neonato che si risolve da solo. Dura pochi minuti e spesso si esaurisce con l’emissione di un ruttino. Tra le cause scatenanti del singhiozzo si ipotizzano la voracità o l’eccessiva distensione dello stomaco, che può essere evitata attaccando bene il piccolo al seno in modo che con la bocca afferri tutta l’areola mammaria e facendogli fare le pause che lui o lei richiede.

(Tratto da: BAMBINE e BAMBINI del MONDO GUIDA PER LE FAMIGLIE, Ministero della salute)

2/11/2010

30/6/2017

I commenti dei lettori

il mio bambino ha il singhiozzo da 5 a 7 volte al giorno, mi hanno consigliato una goccia di limone , ma quest' ultimo può provocare acidità. mi può consigliare altri rimedi.

maria grazia (AG) 11/12/2011

anche il mio piccolo di 1 mese ha spesso il singhiozzo dopo la poppata ma l'ostetrica mi ha consigliato di attaccarlo di nuovo per farglielo passare e in effetti facendo così gli passa.

alice (MI) 02/01/2012

Al mio cucciolo spesso viene dopo aver mangiato. Delle volte con un po' d'acqua passa altre volte no. Oppure massaggio la schiena oppure passa da solo oppure lo riattacco al seno. Ha quasi 40 giorni: e' piuttosto vorace però è anche vero che io ho il seno molto grande e quindi non ce la fa a prenderlo tutto!

04/07/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Il singhiozzo nel neonato"

Il singhiozzo nella pancia della mamma
Il bambino inghiotte un po' di liquido amniotico che emetterà come se avesse il singhiozzo nella pancia della mamma.
Il singhiozzo
Il singhiozzo è un fenomeno naturale nel neonato, soprattutto nei primi mesi di vita, e non è dovuto ad alcun problema di salute.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Ha quasi un mese, ma non gli è ancora caduto il moncone ombelicale
La caduta del moncone ombelicale: ad un mese di vita, se non fosse già caduto, va reciso chirurgicamente.
Le sono già comparse le smagliature sul seno
Il seno si è riempito di smagliature ancora rosse, posso fare qualcosa di più efficace? I consigli del dermatologo.
Pro e contro l'asilo nido
La scelta di mandare all'asilo nido bambini anche molto piccoli è un'esigenza "moderna". I consigli del Pediatra.
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La pelle del neonato
La pelle del neonato è soggetta ad arrossamenti ed irritazioni a causa dell'estrema fragilità cutanea e del contatto prolungato con fattori irritanti.

Quiz della settimana

Per quanto tempo si può conservare in frigorifero il latte materno, senza perdere nessuna delle sue molteplici proprietà?
meno di 12 ore
non piu di 24 ore
36 ore
oltre le 48 ore