ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

E' consigliato l'uso del girello?

Esistono diversi buoni motivi per non comprare il girello: tra queste, la principale è che obbliga ad una posizione anomala dei piedi.

Vorrei sapere come comportarmi nei confronti del girello: mio figlio ha sette mesi e una grande energia, repressa dal fatto che ancora non cammina. Infatti si sforza di stare in piedi in tutti i modi, e io lo aiuto come posso. Non vorrei, però, che l'uso del girello ostacolasse un sano sviluppo del suo apparato scheletrico, o causasse altre complicazioni.

Esistono diversi buoni motivi per non comprare il girello:

  • obbliga ad una posizione anomala dei piedi (sulle punte), che spesso viene mantenuta troppo a lungo nei mesi successivi;
  • ritarda la naturale acquisizione dello strisciamento e del gattonamento, cioè dei movimenti preparatori alla marcia (è un po' come andare in bicicletta con le rotelle: quando si tirano via occorre imparare daccapo);
  • impedisce al bambino di sperimentare qualche caduta e quindi di sviluppare un corretto senso dell'equilibrio e un po' di sana prudenza;
  • può essere pericoloso, perché consente di prendere velocità, correndo il rischio di urtare ostacoli alti (tavoli, mensole) o di cadere.

In sostanza, quindi, il nostro consiglio è di farsi regalare dai nonni qualcosa d'altro.

25/9/2009

21/11/2013

I commenti dei lettori

Io ho tre figli ormai adulti tutti e tre hanno usato il girello verso i sette-otto mesi, ad un anno camminavano sostenuti, in tre settimane andavano da soli. sono sanissimi, non hanno avuto alcuna negazione dall'uso del girello, e' una eccezione oppure le nuove ricerche dimostrano altri problemi all'uso di detto accessorio, a parere mio utilissimo. PS  dimenticavo di dire che non conosco alcuna persona che ai propri figli il famigerato girello ha comportato seri problemi.(lavoro in ambiente ospedaliero). Saluti!

gianfranco 14/09/2011

Mio figlio ha iniziato ad usare il girello verso i 9\1o mesi di vita.Non camminava sulle punte, perchè l'assetto della  seduta era nella giusta altezza quindi si poteva spostare camminando normalmente. Ad un anno e tre mesi camminava da solo. E' sano, ora è grande, è padre di un bimbo e non ha nè disturbi di deambulazione e nemmeno della personalità, come ho letto e mi è stato raccontato da persone che sono contrarie al girello. Questo "terrorismo" verso tale accessorio mi da l'impressione che sia dovuto ad esagerazioni e prese di posizioni errate!! Come in tutte le cose, occorre comunque avere intelligenza, senso pratico e accortezza,  nella delicata educazione infantile. Mi fanno un pò sorridere questi "educatori" che bandiscono un accessorio come il girello ma fanno addormentare i bambini con le ninna-nanne  e le favolette dei CD, invece della calda presenza di uno dei genitori al momento della nanna!!!!! 

mariagrazia (MO) 19/02/2012

Ciao! Il figlio di una mia amica stava utilizzando il girello e si è avvicinato troppo alla rampa di scale. Se l'è cavata con un grosso bernoccolo ma avrebbe potuto essere molto peggio. E' stato un attimo di disattenzione della mamma, che di solito è molto protettiva. Da lì io mi dico: alla maggior parte dei bambini non provocherà problemi, ma vale la pena di non prendere rischi per un accessorio che è comunque potenzialmente pericoloso. Poi ognuno decide per se...

19/02/2012

Mia figlia ha appena compiuto 9 mesi: ho deciso di regalarle il girello qualche settimana fa. Devo ammettere che in passato ero rimasta impressionata dai commenti sfavorevoli e scettici nei confronti di questo strumento, ma ho riflettuto sul fatto che sia io e sia i miei fratelli, oltre che innumerevoli persone di mia conoscenza, siamo cresciuti bene col girello...e credo che i girello degli anni 70/80 fossero pure meno adattabili di quelli di oggi. Insomma, da quando usa il girello, mia figlia sta sperimentando un nuovo modo dinamico di esplorazione. In concomitanza, sta persino perfezionando il gattonamento e cerca in continuazione di sollevarsi e scavalcare gli ostacoli, quando non e' sul girello. Quindi, l'importante e' utilizzarlo con criterio! Io finora ho visto parecchi vantaggi e progressi; come se la bimba avesse acquisito sicurezza in se stessa nel tentare i movimenti!

giusy (RM) 24/02/2012

Io ho 36 anni, da piccola sono stata nel girello e nn ho problemi ne alle gambe ,ne di altro tipo. mio fratello invece non andava nel girello ma gattonava ed ha le gambe storte ed i piedi piatti. La mia prima figlia é stata nel girello dai 6 mesi, ora ha 5 anni e nn ha problemi. Il mio secondo figlio ha dieci mesi e l'ho messo nel girello già a 5 mesi ed ora quasi cammina già, si alza da solo, passa da un appoggio all'altro e cade, come é normale che sia.

06/04/2012

ciao a tutte io ho un bimbo di 11mesi che va nel girello gia da tre mesi e butta il piede destro tutto storto quasi all'indietro sia x girare nel girello sia x correrci dentro anke quando lo porto x le mani la stessa cosa si stanca facilmente si arrabbia e nn vuole proprio pensarci a imparare a camminare vuole sedersi e nn ne vuole sapere di camminare pero nel girello parte come un razzo e un pigrone in piede aiutato da me............vi prego ditemi xke fa cosi se devo preoccuparmi x il piedino e comprare le scarpe ortopediche......aiutatemi rispondetemi

santo (SA) 06/05/2012

Essendo un'educatrice mi sento presa in causa dai vari commenti all'articolo! Sono d'accordo con i lettori che non è bene demonizzare un oggetto e ogni genitore sceglie tra i supporti dell'infanzia quello che meglio si adatta al proprio bambino, allo stile di vita familiare e alla propria storia. Ma certamente a me non farebbe piacere dover prendere gli oggetti che desidero da uno scaffale ostacolata da una struttura come il girello... sarebbe davvero frustrante! Sono anche mamma di un bimbo di 10 mesi che se ne va liberamente a spasso per la casa. Si alza in piedi da quando aveva 7 mesi e ha vissuto con tranquillità le prime piccole cadute. Negli scaffali bassi che gli ho potuto dedicare, mio figlio sa di poter trovare i suoi giochi e oggetti e di potersene liberamente e spontaneamente servirsene per giocare, gettare all'aria, appagare la sua curiosità, creatività e competenza motoria. Dove non ho potuto invece, io e il resto dei familiari non tardiamo a pronunciare un sonoro no! Ora lo so anch'io che generazioni intere di bambini sono cresciute con il girello e non presentano oggi alcun problema nella loro struttura psichica e motorio. Però ricordiamoci che un tempo si usava anche fasciare i neonati! Per fortuna i bambini hanno molte risorse e sono in grado di recuperare piccole situazioni di stress. La questione di eventuali problemi di postura che potrebbero conseguire all'uso (prolungato) del girello va invece lasciata ad esperti in ambito della medicina ortopedica, in quanto non è una materia diretta della pedagogia.

vitazerotre.com (MI) 08/08/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "E' consigliato l'uso del girello?"

A sette mesi non gattona
Non c'è fretta di far camminare un bambino: un bambino sano lo farà entro i termini di tempo fisiologici ma che possono essere diversi da soggetto a soggetto.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
Cortisone per la febbre
La cura deve essere proporzionata al disturbo. Per abbassare la febbre, normalmente, il farmaco di prima scelta è il paracetamolo.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte