l mio bambino di tre anni e mezzo ha un leggero broncospasmo e oggi ha fatto i prick per polveri e pollini risultati negativi. Oltre a quelli l'allergologa ha testato latte e soia (positività ++ al latte). Lui assume latte di soia da un anno e mezzo dopo che aveva smesso di prendere un idrolisato spinto per via di una positività al latte, che aveva a sei mesi, ma che poi però era passata. Il latte vaccino puro (neanche yogurt) non sono mai riuscita ad introdurlo perché aveva attacchi intestinali. È possibile che il poco latte che assume, in alimenti vari, possa provocare tosse? Ha spesso anche orticarie (alla scuola materna gli hanno dato un kiwi e ha avuto un'orticaria al collo!). L'allergologa crede che sia un bimbo potenzialmente allergico a più alimenti che testerà dopo le feste. Secondo voi ne vale la pena?

L'allergia alimentare può essere causa di fenomeni respiratori quali l'asma bronchiale. Se l'asma non è intenso la sua sintomatologia può essere sfumata e caratterizzata da sola "tosse notturna". Se il vostro bambino è, come sembra dagli esami praticati, allergico al latte, è possibile che la presenza di piccole quantità di proteine del latte nell'alimentazione possa causare solo tosse.

Naturalmente non si può essere certi al 100% di tale correlazione: la cosa migliore sarebbe quella di evitare, in modo assoluto e rigoroso, l'ingestione di proteine del latte, e verificare che la tosse scompare. Ritornando all'alimentazione precedente, la tosse dovrebbe ripresentarsi.

Altro su: "L'allergia al latte gli provoca la tosse"

Il prick test è risultato positivo
Il prick test positivo indica la presenza nel paziente di anticorpi specifici (IgE) per quell'antigene alimentare testato.
Latte HA o ipoallergenico
Come si può determinare se un neonato ha bisogno di un latte ipoallergenico? I consigli del Pediatra.
Tosse secca
Talvolta dietro una tosse secca continua, fastidiosa e soprattutto notturna, può esserci una crisi d'asma.
Muco nelle feci
Ha scariche di diarrea che spesso sono accompagnate dal muco. I numerosi accertamenti non ci hanno portato a nulla. I consigli del pediatra.
Tosse secca notturna
La tosse secca notturna può essere un segno di asma o di sinusite.
A quattro mesi ha già fatto tre cicli di antibiotico
Come possiamo aiutarla ad espellere il catarro? Ci sono in commercio gocce per liberare meglio il nasino?