...che il villaggio di Heidi, la protagonista della favola raccontata dalla scrittrice Johanna Spyri, nel 1881, esiste davvero? Si trova nel cuore della Svizzera e si chiama Maienfeld nel cantone dei Grigioni, al confine del Liechtenstein;

…che Carlo Collodi, il padre di Pinocchio, si chiamava in realtà Carlo Lorenzini. E che Collodi era il nome del paese dove era nata l'amatissima madre;

…e che sempre Collodi aveva tradotto nel 1875 le favole del francese Perrault (Cappuccetto rosso, La bella addormentata nel bosco, Cenerentola, Il gatto con gli stivali, Pelle d'asino...) e di Madame Leprince de Beaumont, autrice de La Bella e la Bestia;

…che De Amicis fu chiamato Edmondo perché la madre era una grande appassionata del protagonista del Conte di Montecristo di Alexandre Dumas, Edmond Dantes;

…che Mark Twain era uno pseudonimo e che voleva dire: segna due tese. Questo modo di dire era il grido dello scandagliatore per indicare la profondità delle acque. Infatti, tra i tanti lavori che fece, fu anche pilota di battelli a ruota lungo il Mississippi. Il suo vero nome era Samuel Langhorne Clemens;

…che Pinocchio fu tradotto in più di 100 lingue;

…che tutti gli anni, dal 1904, a Londra a Natale viene rappresentato in teatro la commedia da cui fu tratto l'omonimo racconto Peter Pan di James Mattew Barrie;

…che Vamba, lo pseudonimo di Luigi Bertelli autore del Giornalino di Gian Burrasca, derivava dal nome del giullare presente nel romanzo storico Ivanhoe di Walter Scott.

Altro su: "La letteratura per l'infanzia: lo sapevi che..."

Dislessia: difficoltà nella lettura e/o scrittura
La dislessia è una difficoltà duratura dell'apprendimento della lettura e della scrittura in bambini di intelligenza normale.
Letteratura per l'infanzia
L'infanzia e la letteratura. Alcune notizie utili.
Un po' di letteratura
Il gioco nella letteratura. Una poesia di Gianni Rodari ed un brano tratto dai "Miserabili" di Victor Hugo.
I diritti dell'infanzia: un libro da leggere
Non è necessario spostarsi fuori dalle mura di vita agiata per capire che il diritto dei bambini nasce o muore molto prima: nella nostra vita quotidiana.
I bambini acquatici
E' un libro che narra la storia di Tom che si sveglia e scopre di essere diventato uno dei tanti bambini acquatici!
Lettura per l'infanzia: un libro da leggere