Ave Appiano "Bello da Mangiare. Il cibo come forma simbolica nell'arte", Edizione Meltemi, Roma, 2000.

Altro su: "L'obesità: un libro da leggere"

Romanzo: "A mia figlia"
A mia figlia è un romanzo intenso che ricorda certi film di Ingmar Bergman, in cui l'autrice con coraggio e tenerezza riesce a scrutare i legami affettivi.
La lettura nell'arte e curiosità sulla letteratura
Vediamo come la lettura è stata rappresentata nell'arte e scopriamo alcune curiosità sulla letteratura e i personaggi di fantasia.
Nascere e poi, dall'attesa alla prima infanzia
La psicanalista Drina Candiliss-Huisman ha scritto il libro "Nascere e poi, dall'attesa alla prima infanzia" che parla della storia dell'infanzia e maternità.
Hamelin Associazione Culturale
Hamelin. Note sull'immaginario collettivo.
Plicometria
La plicometria eseguita con uno strumento chiamato plicometro misura il grasso corporeo.
L'obesità nell'arte
Vediamo alcuni esempi di come è stata raffigurata l'obesità nell'arte.