Al nostro bambino (3 mesi) è stato prescritto l'uso di antibiotico, aerosol terapia e cortisone per bocca per risolvere una situazione bronchiale. L'uso di questi farmaci, ma noi pensiamo soprattutto l'antibiotico, hanno provocato una diffusa "scottatura" sul sederino con i comprensibili disagi per il piccolo. Come si può lenire il dolore della scottatura? Sono sufficienti le creme protettive oppure c'è qualcos'altro? E' possibile, inoltre, che l'antibiotico dato per via orale possa provocare coliche gassose, considerando che il piccolo prende il latte materno?

Effettivamente, una terapia antibiotica può determinare problemi intestinali, nel senso di aumentare il meteorismo, disturbare la flora batterica, provocare diarrea o favorire la comparsa di dermatiti nella regione perianale o del pannolino. Per questi ed altri motivi, i Pediatri cercano di utilizzare gli antibiotici solo quando è necessario.

Veniamo alla "scottatura". La dermatite da pannolino è dovuta all'azione combinata di un agente irritante (feci, urine) e del pannolino, che mantiene il calore e l'umidità sulla pelle favorendone la macerazione e, in più, strofinando aumenta l'irritazione. Il primo passaggio consiste quindi nel togliere il pannolino per qualche giorno, eventualmente applicando della crema protettiva a base di ossido di zinco.

A volte, però, ciò non è sufficiente, in quanto sulle lesioni iniziali si può sovrapporre una specie di fungo, la Candida. Questo fungo causa sulla pelle piccole papule rossastre, che confluiscono in estesi arrossamenti, spesso con caratteristiche "spellature". In questo caso, è necessario aggiungere alla terapia una specifica crema antimicotica.

Altro su: "Antibiotico e dermatite da pannolino"

Impetigine
L'impetigine è una comune infezione della pelle, causata da germi quali lo Streptococco e lo Stafilococco.
Troppi antibiotici?
L'uso dei comuni antibiotici ad ampio spettro di prima scelta anche prolungato o ripetuto frequentemente, normalmente non comporta problemi.
Polmonite atipica
La polmonite atipica o da Mycoplasma è causata da un microrganismo che è una via di mezzo tra un batterio ed un virus.
L'antibiotico non ha funzionato
L'antibiotico non ha funzionato. Quali sono le possibili spiegazioni?
Otiti ricorrenti: prevenzione
Se il bambino fa otiti ricorrenti, si possono applicare diversi metodi di prevenzione: antibiotici, togliere le adenoidi, mettere un drenaggio.
A quattro mesi ha già fatto tre cicli di antibiotico
Come possiamo aiutarla ad espellere il catarro? Ci sono in commercio gocce per liberare meglio il nasino?