Il mio bambino di nove mesi pesa kg. 8,100 è lungo circa 70 cm e ha quattro denti. Per sei mesi l'ho allattato a richiesta al seno ed è cresciuto regolarmente senza alcun problema di salute. Nell'ultimo trimestre il suo accrescimento è stato invece molto modesto e lento (poco più di due etti al mese e circa 1 cm in lunghezza); recentemente la pediatra mi ha richiesto un'analisi delle feci per escludere la possibilità di una allergia alimentare che non facesse assorbire i principi nutritivi, ma l'esito è stato negativo. Devo dire che il mio bimbo ha pochissimo interesse per cibo, dopo poche cucchiaiate di pappa si rifiuta di mangiare, cambiando i sapori il risultato non migliora. Talvolta al momento di mangiare vuole dormire oppure le coccole. La sua alimentazione è molto varia e lui mangia poco di tutto: carne, legumi, tuorlo d'uovo, ricotta, prosciutto, pesce, tutte le verdure nel brodo. Ma la quantità dei suoi pasti principali è di circa 100 gr di cibo che io cerco di rendere il più nutriente possibile. All'età di sette mesi e mezzo, quando ho smesso di allattarlo ho gradualmente introdotto il latte vaccino, che tollera bene, perché non sono riuscita a fargli prendere quello di proseguimento, attualmente ne beve circa mezzo litro al giorno con i biscotti. Cosa mi consigliate di fare per vederlo mangiare e crescere un po' di più? Per il resto è molto vivace e di buon umore, gattona velocissimo e si alza in piedi da più di un mese.

La vivacità e la precocità dello sviluppo motorio fanno pensare ad uno di quei bambini di costituzione minuta (anche se il suo non è certamente al di sotto della norma) e appetito minimo, che tuttavia godono di ottima salute e si fanno correre appresso dai genitori.

Per arrivare a questa conclusione, però, occorre escludere alcune situazioni che potrebbero esprimersi con inappetenza e scarso accrescimento: intolleranza al glutine (da valutare con esami del sangue: anticorpi anti-gliadina), anemia da carenza di ferro (esami: emocromo, ferritinemia), una infezione cronica delle vie urinarie (esame urine e urinocoltura).

Se, come probabile, tutto risulta in regola, allora il consiglio è di sdrammatizzare e di accettare la costituzione del figlio per quello che è, senza caricare di stress il momento del pasto. La varietà dei gusti è sicuramente positiva.

Altro su: "Appetito scarso"

Non mangia più carne
Da circa due settimane non mangia più la carne. I consigli del Pediatra.
Inappetenza del bambino
A che cosa può essere dovuta l'inappetenza del mio bambino? Non bisogna preoccuparsi perché verso i due anni di vita del bambino.
E' adolescente e a volte salta qualche pasto
L'adolescenza e il periodo immediatamente precedente sono critici per il rischio della comparsa di disturbi del comportamento alimentare come l'anoressia.
Non mangia
La mia bambina di due anni da quando è nata non è mai stata una gran mangiona, ma in questo ultimo periodo non mangia proprio nulla. Siamo disperati.
Due gemelli inappetenti
I miei gemelli mi stanno esaurendo con la loro inappetenza. L'atteggiamento da assumere deve essere sereno e gioioso, il cibo non va mai forzato.
Rifiuta la pappa
Da circa un mese abbiamo cominciato a proporgli le prime pappe, ma dopo un discreto inizio ora rifiuta del tutto la pappa.