Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Deficit di IgA

Il deficit di IgA è certamente la forma più comune di immunodeficienza. Gli anticorpi IgA sono deputati alla difesa dell'organismo a livello della mucose.

a cura di: Dott. Maurizio Aricò (oncoematologo pediatra)

Ho una bambina di due anni con deficit di IgA, la quale presenta frequenti infezioni a livello delle vie respiratorie e intestinale. Vorrei sapere di più su questo deficit e quali esami sono necessari se un bimbo soffre di questo deficit. La bambina mangia sano e bene, é alta 90 cm e pesa 13. Gli esami del sangue sono bassi nella emoglobina ma esami approfonditi sul ferro sierico sono normali.

Il deficit di IgA è certamente la forma più comune di immunodeficienza, al punto da poterla considerare quasi una variante della popolazione normale. Gli anticorpi IgA sono deputati alla difesa dell'organismo a livello della mucose che sono in contatto con l'esterno, quindi specialmente quelle delle vie aeree e intestinali.

In questi soggetti, bambini e poi adulti, le IgA vengono prodotte in quantità assolutamente scarsa e quindi se ne possono trovare poche quando le si misura nel sangue o a addirittura nella saliva. In teoria la mancanza di IgA può facilitare la insorgenza di infezioni, specie respiratorie; per questo motivo ci si pensa di fronte ad un bambino che ha infezioni ricorrenti. In pratica moltissimi di questi soggetti fanno una vita del tutto normale, al punto tale che spesso l’anomalia non viene neppure diagnosticata.

Altro su: "Deficit di IgA"

Allergia e IgE totali
Le IgE totali sono uno degli indici più utilizzati per la valutazione dell'intensità dell'allergia.
Piastrinopenia
Nella piastrinopenia il numero di piastrine nel sangue scende al di sotto del limite normale. Segno clinico tipico è la comparsa di petecchie.
Vaccinazione contro l'epatite B alla nascita
La vaccinazione contro il virus dell'epatite B viene sempre eseguita alla nascita nei bambini nati da madre HbsAg positiva.