Sono un papà di un bimbo di 17 mesi che è stato affetto da Rotavirus. Vorrei sapere qualcosa in più e se può aver causato danni all'intestino.

I rotavirus (prendono questo nome perché appaiono al microscopio a forma di ruota) sono virus che causano infezioni gastrointestinali. Provocano diarrea o vomito o entrambi, sintomi che possono essere accompagnati da malessere, nausea, mancanza di appetito, febbre. La trasmissione avviene attraverso il contatto con persone infette, per via oro-fecale. L'infezione non è correlata alla contaminazione di cibo o acqua; è stata ipotizzata, ma non dimostrata, la trasmissione via aerea. La malattia si risolve da sola, e non sono indicati gli antibiotici. Si somministrano liquidi per bocca o per via endovenosa per combattere l'eventuale disidratazione e l’acidosi (il cosiddetto acetone). Un buon lavaggio delle mani e l'eliminazione o disinfezione degli oggetti contaminati sono importanti misure di prevenzione. In USA è consigliato un vaccino nei lattanti sani, che tuttavia attualmente è stato sospeso perché si sono verificati casi di invaginazione intestinale. Il rotavirus non causa danni all'intestino.

Altro su: "Infezione da Rotavirus"

Una diarrea che non passa
Alterna scariche di diarrea più o meno brutte da diverse settimane. La diarrea cronica aspecifica è una condizione non preoccupante.
Salmonella: i sintomi
I sintomi della salmonella sono il vomito e le scariche diarroiche contenenti catarro. Spesso è presente anche la febbre.
Intolleranza al lattosio
L'intolleranza al lattosio è un difetto di digestione degli zuccheri. L'elenco degli alimenti contenenti lattosio.
Disturbi intestinali
Ha scariche di diarrea tre-quattro volte al giorno da parecchi mesi.
Bambino con diarrea persistente
Problemi di diarrea persistente non sono rari nel bambino soprattutto dopo una infezione intestinale virale.
Salmonella nei bambini
La salmonella nei bambini rimane più a lungo nelle feci, ma non vuol dire che la malattia duri di più. Utile ripetere la coprocoltura.