Mio figlio ha 28 mesi e praticamente, da quando gli è spuntato il primo dentino inferiore, gli è iniziata la deposizione della placca ai denti. La pulizia dei denti, con una garza quando era più piccolo, con lo spazzolino adesso, non porta a grandi risultati. Il nostro pediatra dice che dipende dalle caratteristiche della saliva, e quindi non è possibile farci niente. Desidererei avere una vostra opinione.

L'igiene orale, con una garza umida prima e con uno spazzolino morbido dopo, è corretta, e molto probabilmente non si tratta di placca batterica vera e propria quanto di macchie scure vicino al colletto dei denti. Queste sono molto resistenti e solo il dentista in studio è in grado di rimuoverle, tuttavia non sono affatto patologiche perché non causano danni al dente. Il collega pediatra è nel giusto quando afferma che sono legate alla composizione salivare, infatti scompariranno al mutare di questa.

Nel ricordare di non utilizzare il dentifricio fino a quando il piccolo non sarà in grado di evitare di deglutirlo (cosa sempre più probabile dati i sapori accattivanti), consiglio una visita di controllo dal vostro dentista onde verificare la presenza della suddetta situazione, che ripeto, non richiederebbe intervento alcuno.

Altro su: "Ha la placca sui denti"

Eruzione dei denti da latte
E' in ritardo con l'eruzione dei denti da latte: non è ancora uscito alcun dentino a 9 mesi. Il parere dell'odontoiatra.
I dentini
Quando spuntano i primi dentini? Quali sono i “fastidi” legati alla comparsa dei dentini? Bisogna avere cura dei denti da latte? I consigli del Pediatra.
Febbre da denti
La dentizione nel bambino può essere accompagnata da malessere, ma non è dimostrato che causi febbre.
Pulizia dei denti dei bambini piccoli
Come e quando pulire i denti dei bambini piccoli? Quando i primi controlli? I consigli dell'odontoiatra.
Denti permanenti
Se un dente permanente erompe prima della caduta del corrispettivo deciduo, si consiglia l'estrazione chirurgica del dente da latte.
Ha già i denti molari cariati
Per le cure dei denti molari in un bambino piccolo, l'anestesia totale deve essere riservata ai casi più gravi.