A mio figlio di 20 mesi stanno spuntando solo ora i molari, un paio di giorni fa ha avuto febbre (38.8) durante il pomeriggio e anche la notte. All'indomani però la temperatura era decisamente nella norma (36.3). E' attribuibile alla dentizione?

La dentizione nel bambino può essere accompagnata da malessere, ma non è dimostrato che causi febbre.

Questa credenza probabilmente è nata dalla constatazione che nel periodo in cui spuntano i denti (un periodo lungo un paio di anni) la febbre è molto frequente e, dato che un dente per spuntare ci impiega molti giorni (circa sette) e i denti di latte sono in tutto venti, se moltiplichiamo sette per venti abbiamo come risultato centoquaranta!

E’ inevitabile che in questi centoquaranta giorni distribuiti nell’arco di due anni il bambino abbia qualche episodio febbrile. Ecco che la coincidenza temporale è stata trasformata in un rapporto di causa ed effetto: l’eruzione dei denti fa venire la febbre!

D’altra parte, l'eruzione dei denti può indebolire un po' l'organismo e quindi non si può escludere che possa facilitare il contagio da parte di qualche virus; in questo senso, la febbre è data dall'infezione virale e solo indirettamente dai denti.

Altro su: "Febbre da denti"

La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
La febbre alta nei bambini
Come affrontare la febbre alta in un bambino. I consigli del Pediatra.
Una febbre ricorrente
Gli esami sono tutti negativi, ma io sono preoccupato.
I sintomi della dentizione nei neonati
La dentizione nei neonati è anticipata da alcuni sintomi. Molto spesso è causa di irritazione delle gengive dei neonati.
L'influenza A/H1N1
Perché fa così paura l'influenza da virus A/H1N1? Come viene trasmessa? Ecco alcune informazioni utili.
Termometro auricolare
La temperatura misurata col termometro auricolare è una temperatura interna, corrispondente alla temperatura rettale. Come misurare la febbre ai bambini.