Ho un bambino di 4 anni, che tre mesi orsono ha avuto due episodi (a distanza di 24 ore) di improvviso strabismo convergente. Gli hanno fatto un sacco di esami senza trovare nulla (pure la TAC) e da allora sembrava sparito, ma l'altro giorno è ricominciato. L'oculista ha parlato di strabismo causato da cefalea!?! E’ vero che quando ha gli episodi accusa anche mal di testa ma a cosa sarebbe imputabile la cefalea? E’ possibile che un difetto visivo possa provocare queste "crisi"?

Potrebbe trattarsi di una emicrania oftalmoplegica, comune nei bambini e non preoccupante. In genere è legata a transitori fenomeni di vasocostrizione e vasodilatazione. Potrebbe anche essere stata una paralisi del 6° nervo (in genere nel bambino è benigna e consegue a banali virosi), che pure può recidivare e lasciare come esito una microesotropia (piccolo strabismo con una ambliopia conseguente). A me pare che l'iter e le parole del collega siano molto ragionevoli.

Altro su: "Strabismo ad insorgenza improvvisa"

Lo sviluppo della vista nel neonato
Le tappe dello sviluppo della vista nel neonato e nel primo anno di vita.
Gli occhiali
Le hanno prescritto l'uso degli occhiali per ipermetropia per evitare l'insorgere dello strabismo.
Strabismo e ipermetropia nel bambino
Spesso si riscontra uno strabismo convergente nei bimbi con un'ipermetropia di grado medio od elevato. E' per questo che è necessario l'uso degli occhiali.
Strabismo nei primi mesi di vita
Lo strabismo è del tutto normale nei primi mesi di vita, quando il bambino non è ancora in grado di utilizzare contemporaneamente i due occhi.
Vero e falso in oculistica
Una serie di risposte flash a domande frequenti in oculistica.
Intervento per lo strabismo
Quanto tempo deve stare in ospedale dopo l'intervento di correzione dello strabismo? I consigli dell'oculista.