ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading

Saperne di più

per approfondire insieme

Fecondazione: come avviene

La fecondazione consiste nell'unione dell'ovulo femminile con uno dei tanti spermatozoi maschili, per formare una cellula - lo zigote - da cui si svilupperà una nuova vita.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Durante il rapporto sessuale, nel momento dell'eiaculazione, gli spermatozoi (in numero variabile tra i 150.000 ed i 400.000) vengono spinti nella vagina. Lo sperma viene emesso in tre frazioni: la prima è piuttosto povera di spermatozoi, la seconda ne è più ricca ma solo la terza ed ultima, che racchiude all'incirca il 20-30% degli spermatozoi totali, contiene gli spermatozoi più vitali e mobili, quelli, in altre parole, che hanno le maggiori probabilità di fecondare l'ovulo materno. Gli spermatozoi attraverso la vagina penetrano nel canale cervicale, che si trova nel collo dell'utero, e da qui si dirigono verso le tube di Falloppio.

Quest'ultime sono piccoli condotti che partono dal fondo dell'utero e che terminano in corrispondenza dell'ovaio. Nelle tube avviene l'incontro fra lo sperma e l'ovocita, che nel frattempo è stato espulso dall'ovaio, è stata catturato dalle fimbrie (specie di frange alla fine della tuba) e spinto verso l'utero da ciglia mobili. Nel breve arco di circa 12 ore l'ovocita viene raggiunto da quei pochi spermatozoi che sono riusciti a sopravvivere nel lungo viaggio dalla vagina in poi. Quando il primo di loro (il più forte!) penetra all'interno dell'ovocita, questo diventa immediatamente impermeabile agli altri spermatozoi.

Calcolando che: l'ovulazione si verifica in media 14 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni ma può avvenire alcuni giorni prima o alcuni giorni dopo l'ovocita sopravvive non più di 24 ore gli spermatozoi rimangono vitali per circa 3-4 giorni il periodo più propizio per il concepimento va da 10 a 18 giorni dopo il primo giorno dell'ultima mestruazione.

20/8/2000

31/12/2013

X

Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Fecondazione: come avviene"

Sterilità e fecondazione assistita
Si parla di sterilità quando la coppia non riesce a concepire dopo un anno di rapporti sessuali regolari. La fecondazione assistita può essere la soluzione.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Duplicità pielo-uretrale
Le hanno diagnosticato una duplicità pielo-uretrale. Sicuramente per risolverlo sarà necessario l'intervento chirurgico.
Ecografia delle anche in un neonato
L'ecografia delle anche serve ad individuare il rischio di una anomalia della articolazione e diagnosticare precocemente la displasia congenita delle anche.
Lo sviluppo del disegno infantile
Lo sviluppo del disegno infantile: Le tappe evolutive del bambino per quanto riguarda il disegno e il colore.
Alopecia: perdita dei capelli
La alopecia o perdita di capelli nei bambini è dovuta a molteplici fattori in età pediatrica, fra cui traumi ed in particolare tricotillomania.
La crescita del peso del neonato e del bambino fino a due anni
Osserviamo la crescita del peso di un bambino fino ai due anni.

Quiz della settimana

Quale tra le seguenti non è una complicanza del morbillo?
Otite media acuta
Polmonite
Encefalite
Nefrite