ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Libri e riviste

leggere insieme

Il genere letterario Fantasy

Fantasy è un genere letterario di tipo fantastico, i cui elementi dominanti sono il mito e la fiaba. Il libro "Arthur e il popolo dei Minimei" di Luc Besson ne è un esempio.

a cura di: Dott.ssa Maria Antonietta Filipponio

TITOLO: Arthur e il popolo dei Minimei

AUTORE: Luc Besson

CASA EDITRICE: Mondadori 2007

ETA’ DI RIFERIMENTO: 10 anni

Siamo in America e precisamente nel Connecticut nel 1960 e il piccolo Arthur di 10 anni vive in campagna con la nonna. La casa sta per essere comperata da un malvagio speculatore; l’unico modo per sottrargliela è ritrovare un tesoro nascosto nel giardino dal nonno, un esploratore misteriosamente scomparso quattro anni prima. Scoprirà un mondo quasi invisibile popolato da minuscole creature chiamate Minimei; e per entrare nel loro mondo dovrà diventare piccolissimo e simile a loro.

L’autore, Luc Besson, scrittore e regista francese, ha scritto 4 libri: i primi due Arthur e il popolo dei Minimei e Arthur e la città proibita hanno dato vita al film omonimo Arthur e il popolo dei Minimei (uscito nel 2007 nei cinema); mentre gli altri due Arthur e la Vendetta di Maltazard e Arthur e la guerra dei due mondi saranno alla base di un seguito del film ancora in realizzazione. 

Il successo del Fantasy

Il termine fantasy deriva da una voce anglosassone che vuol dire “fantasticheria”; è un genere letterario di tipo fantastico, i cui elementi dominanti sono il mito e la fiaba; il fantasy descrive mondi e dimensioni immaginarie, completamente estranee alla nostra realtà.
La letteratura fantasy ha assunto dal secondo Novecento in poi notevole importanza, soprattutto con le opere di J.R.R. Tolkien: “Hobbit” del 1937 e la trilogia de “Il signore degli Anelli” (1954-55).

Dal libro al film

Negli ultimissimi anni numerosi libri della letteratura fantasy per ragazzi sono diventati film di grande successo.
Scopriamo dunque attraverso la cinematografia una letteratura molto interessante che parla di magia, di cavalieri coraggiosi, di creature mitologiche e di avventure che attingono dal mito classico, da quello del Medioevo e dai testi di mitologia scandinava e celtica.
Altre fonti di grande fascino sono i romanzi di Re Artù e dei cavalieri della tavola rotonda, oppure quelli normanni o francesi.
I romanzi fantasy conquistano un vasto pubblico di tutte le età, appassionandolo con le loro incredibili varietà di personaggi bizzarri, con il ritmo incalzante delle avventure e con lo spessore morale delle storie. Appassiona soprattutto il pubblico di bambini e adolescenti che si rivede nei personaggi delle storie, che hanno spesso la loro stessa età e che vivono e combattono gli stessi problemi che caratterizzano quel momento cruciale di passaggio dall’infanzia all’adolescenza.
 

  • Il signore degli anelli di John Ronald Reuel Tolkien (1892-1973), romanzo epico fantasy, datato1954-55, portato sul grande schermo con un enorme successo planetario in tre film: Compagnia dell’anello 2001, Le due Torri 2003, Il ritorno del re 2003. Il protagonista, l’hobbit Frodo, ha all’inizio della storia 21 anni, sarà maggiorenne a 33.
  • Harry Potter di Joanne Kathleen Rowling ha avuto il suo esordio nel 1998 ed ha continuato con successive puntate della saga fino ad arrivare al settimo episodio. (Harry Potter e la pietra filosofale 1998, H.P. e la camera dei segreti 1999, H.P. e il prigioniero di Azhaban 2000, H.P. ed il calice di fuoco 2001, H.P. e l’ordine della fenice 2003, H.P. e il principe mezzosangue 2005, H.P. e i doni della morte 2007). Tradotti in più di 64 lingue i libri hanno raggiunto i primi posti nelle classifiche mondiali; alcuni episodi sono stati trasportati sul grande schermo con identico successo. Harry Potter è nato il 31 luglio 1980 e nel primo libro ha 11 anni.
  • Il Cronache di Narnia di Clive Staples Lewis (1898-1963) scrittore inglese che dal 1950 incominciò a scrivere libri per ragazzi: Le cronache di Narnia (1950-56) sono costituite da ben 7 libri. Il film omonimo si basa sul primo libro dell’autore “Il leone, la strega e l’armadio”. I quattro fratelli hanno varie età dalla infanzia alla adolescenza.
  • Queste oscure materie di Philip Pullman è una trilogia fantasy che comprende La Bussola d’oro (1995), la Lama sottile (1997) e Il cannocchiale d’ambra del 2000. Nel 2007 esce il film tratto dal primo libro “La bussola d’oro” con protagonista una bambina orfana di 11 anni che si chiama Lyra Belaqua.
  • Trilogia della eredità di Christopher Paolini, un giovanissimo autore fantasy che scrisse il suo primo libro, Eragon, quando aveva solo 15 anni nel 1998; il secondo libro si chiama Eldest, pubblicato nel 2005 ed il terzo è in preparazione e si chiamerà Brisingr. Grande successo di pubblico ha avuto il film tratto dal primo libro Eragon, uscito al cinema alla fine del 2007, con protagonista un ragazzo di 17 anni.
  • Ponte per Terabithia di Katherine Paterson (1976) che lo scrisse per suo figlio che stava attraversando un triste periodo della sua vita. Il romanzo ebbe grandissimo successo e fu adottato nelle scuole inglesi come libro di lettura. Sempre nel 2007 è uscito al cinema una trasposizione cinematografica di grande successo. I due protagonisti hanno 11 anni.
  • La leggenda di Beowulf: è un film fantasy diretto dal regista Robert Kemeckis del 2007, tratto dal poema epico anonimo scritto in lingua anglosassone della metà del VIII° secolo.

28/4/2008

11/10/2010

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Il genere letterario Fantasy"

Lettura per l'infanzia: un libro da leggere
Un libro da leggere
Il rapporto tra uomo e acqua: una griglia di lettura originale, tramite la quale attraversare la storia sociale, della nostra cultura e della nostra mentalità.
Libri sull'allattamento
Vi consigliamo due libri da leggere sull'allattamento che forniscono consigli pratici e ci dicono come viene vissuto l'allattamento materno in altre culture.
Il tempo dell'infanzia
Il tempo dell'infanzia: attraverso l'arte, la cultura, la letteratura e la storia, un percorso dentro il meraviglioso mondo dei bambini.
Romanzo: "A mia figlia"
A mia figlia è un romanzo intenso che ricorda certi film di Ingmar Bergman, in cui l'autrice con coraggio e tenerezza riesce a scrutare i legami affettivi.
Cuor di formica
Avreste mai pensato che una formica potesse essere emozionata e agitata per il suo primo viaggio fuori dal nido, all'aria aperta? Ecco il tema della fiaba.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Contraccezione durante l'allattamento
La contraccezione durante l'allattamento è necessaria se si desidera evitare una nuova gravidanza a pochi mesi dal parto.
La prima colazione del bambino
E' indispensabile che il bambino faccia una buona colazione. La prima colazione deve coprire il 15-20% dell'apporto calorico giornaliero.
Mal di pancia
Soffre di mal di pancia prima di andare a scuola. Come comportarsi per renderlo più forte? I consigli dello psicologo.
Le vaccinazioni nel neonato
Per avere informazioni precise sul “calendario vaccinale” del neonato è oppurtuno rivolgersi al pediatra o al centro vaccinale della vostra zona.
Mamma con miopia molto grave
Un recente studio su 50 donne gravide affette da miopia superiore a 4,50 diottrie non ha segnalato aggravamento delle lesioni dopo il parto.

Quiz della settimana

Secondo il calendario vaccinale in vigore in Italia, il vaccino antipoliomielite:
viene somministrato per via intramuscolare
viene somministrato per via orale
viene somministrato prima per via intramuscolare e poi per via orale nei richiami successivi
non viene più somministrato perché la malattia è ormai scomparsa