ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Ha le piccole labbra attaccate

Mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate. Si riscontrano prevalentemente al di sotto dei sei anni ma possono recidivare fino all'adolesscenza.

Sono il padre di una bambina di due anni e mezzo. Da circa un anno mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate. Ho ricevuto pareri discordanti, per cui vorrei sapere cosa ne pensate.

La vulvite adesiva (aderenze labiali o conglutinazione vulvo-vaginale o sinechia delle piccole labbra) è un disturbo in cui le piccole labbra hanno una linea centrale di aderenza che si estende dalla zona sottostante al clitoride fino al frenulo delle grandi labbra inferiormente con obliterazione (chiusura) dell'ostio vaginale (imbocco della vagina). Vi può essere una aderenza totale o parziale di questo tratto. Le aderenze labiali si riscontrano prevalentemente al di sotto dei sei anni di vita ma possono recidivare fino all'adolescenza per uno stato fisiologico ipoestrogenico (carenza di ormoni estrogeni) della preadolescenza oppure per una infiammazione locale. La condizione è generalmente asintomatica: spesso viene scoperta dalla mamma che provvede alla pulizia della bambina o nel corso di una visita pediatrica. Le aderenze, però, possono provocare ristagno di urina e conseguentemente provocare infezioni delle vie urinarie e vulvo-vaginiti.

Quasi sempre le aderenze recidivanti scompaiono durante l'adolescenza quando il ph (indice di acidità) vaginale diventa più acido grazie alla secrezione degli estrogeni. Il trattamento di scelta è una crema a base di estrogeni che va applicata localmente ogni sera; il trattamento può richiedere 2 - 8 settimane di terapia e deve essere seguito, dopo la separazione delle aderenze, da una terapia con crema antibiotica ogni sera per una settimana per eradicare l'eventuale infiammazione. La separazione meccanica delle aderenze è consigliata soltanto quando appaiono facilmente separabili e quando ciò non possa essere causa di eccessivo trauma. Una volta che le aderenze sono separate è meglio sottoporre la bambina ad una visita ginecologica pediatrica per escludere la presenza di setto vaginale (frequente malformazione dovuta a formazione di setti longitudinali o trasversali vaginali come residuo del periodo embrionario).

1/1/1997

18/9/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ha le piccole labbra attaccate"

Le sinechie o aderenze delle piccole labbra
Le sinechie o aderenza delle piccole labbra sono molto comuni e di vario grado nelle bambine di età inferiore ai sei anni e spesso non danno alcun disturbo.
Aderenza delle piccole labbra
L'aderenza delle piccole labbra è un incollamento delle piccole labbra. E' frequente soprattutto nelle bambine al di sotto dei 3-4 anni.
Vagina chiusa
E' nata con la vagina chiusa ma questo problema tenderà a risolversi da solo con la pubertà.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Mio marito è nato con una malformazione chiamata "piede torto congentito"
Il piede torto è una malattia assolutamente curabile e che non preclude nulla delle vere gioie della vita.
Soffre di rigurgiti abbondanti
Sono molti i bambini che presentano rigurgiti e/o vomito, non tutti hanno bisogno di medicine.
Test di Coombs in gravidanza. Se positivo, che rischi ci sono?
Il Test di Coombs in gravidanza, se positivo, indica l'incompatibilità di sangue fra mamma e figlio. Leggi cosa fare e che rischi ci sono per il bambino.
Dovrebbe dormire a pancia in su, ma non ci riesce
Dovrebbe dormire a pancia in su, ma non ci riesce. Ci vuole molta pazienza per modificare le abitudini del bambino.
Il gruppo sanguigno cambia dopo la nascita?
Il gruppo sanguigno è una caratteristica genetica di ognuno di noi.

Quiz della settimana

Come si corregge una ernia ombelicale del diametro di 2 cm in un bambino di sei mesi di età?
Applicandovi sopra un cerotto
Con un intervento chirurgico immediato
Entrambe le cose sono da fare
Non si deve fare nulla