ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Svezzamento: quando è meglio?

Svezzare un bambino non significa abbandonare il latte materno e quindi, anche se aggiungerà una pappa e con il tempo due pappe, i restanti pasti saranno sempre a base di latte.

a cura di: Dott. Rodolfo Varani (pediatra)

Si parla tanto di allattamento al seno come il migliore per i primi mesi del neonato, ma si inizia lo svezzamento a seconda del pediatra a cui una mamma si affida: la mia mi ha detto che è necessario iniziare lo svezzamento al 5° mese di età perché il latte materno comincia ad essere carente di alcuni nutrienti proprio in quell'epoca; altri pediatri consigliano l'allattamento esclusivo fino al 6° mese. Ma insomma chi ha ragione? Io mi fido della mia pediatra, e non penso che un mese in più o in meno sposti poi di tanto la vita a nessuno, ma per me allattare la mia piccola è davvero molto importante.

La differenza tra lo svezzamento a cinque invece che a sei mesi non è molto rilevante e quindi ogni pediatra, a seconda del caso specifico o delle sue abitudini, può decidere in un modo o in un altro. Svezzare un bambino non significa abbandonare il latte materno e quindi, anche se aggiungerà una pappa e con il tempo due pappe, i restanti pasti saranno sempre a base di latte materno, che rappresenterà sempre una parte importante dell'alimentazione del suo bambino e che potrà continuare a somministrare ancora per lungo tempo.

12/2/2004

10/7/2016

I commenti dei lettori

Ciao, io voglio sapere se un bimbo di 4 mesi può cominciare ha mangiare gli omogeneizzati alla frutta?

rfederica (LE) 29/10/2011

Buona sera, il mio bimbo ha quasi 8 mesi e da 2 mesi abbiamo iniziato lo svezzamento (mangia tranquillamente tutte le pappe che gli diamo ed anche la frutta). Pensavamo che riducesse le poppate notturne ed invece mangia ancora ogni 2 ore dal mio seno. Il nostro pediatra ci ha detto che si regolarizzerà con i primi dentini, ma ne ha già 2 e non è cambiato niente. Ci chiedevamo se magari sia il caso di integrare qualche latte artificiale durante la notte, visto che durante il giorno mangia al seno solo prima di addormentarsi e qualche volta a colazione o pranzo (dopo la pappa)...anche perchè il mattino sia io che il papà siamo esausti. Grazie

Giovanna (UD) 09/01/2012

Salve, mia figlia ha 4 mesi e abbiamo iniziato con mio marito sotto indicazione del pediatra a darle l'omogeneizzato alla mela dopo ogni poppata (a parte quella della sera a mezzanotte perchè è assonnata...dorme bene la notte). Però ultimamente mi prende 150 di latte a qualche poppata (artificiale) e a volte tutto...però l'omogeneizzato lo divora, tanto che siamo arrivati a darglielo uno intero al giorno...sarà troppo? ma non è che è una gigante eh è 5.600 kg sicchè non credo che un po'di più le faccia male mangiare no?

ilaria (GR) 20/01/2012

Per Giovanna...il mio bimbo ha solo 4 mesi, quindi non sono un'esperta...ma non è che il bambino "mangia" così tanto la notte solo perchè ha bisogno del seno/di ciucciare per ri-addormentarsi? Prova a contare per quanti minuti mangia. Se è per poco ogni volta mi sa che non è fame ma deve imparare ad addormentarsi senza aiuto. Ci sono varie tecniche, tra cui staccarlo dal seno prima che si addormenti completamente e ridurre di volta in volta il tempo al seno

elena 06/02/2012

mia figlia ha quasi 5 mesi e dalla sera alla mattina si rifiuta categoricamente di succhiare il latte al biberon ha avuto un rifiuto!!!!!ho persino dubitato di mal di orecchio mal di gola ma fatta visitare il dottore dice che sta benissimo?come è potuto accadere tutto cio'?cosa devo fare?

antonio (NA) 11/02/2012

Salve, il mio bimbo ha sei mesi e ho cominciato lo svezzamento con le pappe circa due settimane fa. Volevo sapere cosa pensa il vostro pediatra riguardo all'introduzione di alcuni alimenti tipo: carne e glutine. Ho letto in diverse parti pensieri contrastanti. Attendo una vostra risposta. Grazie mille.

Angela (AQ) 15/11/2012

Buongiorno,mio figlio ha 3mesi e 10 giorni, gia' da una settimana la pediatra mi ha consigliato di aggiungere nella sola poppata di latte artificiale che fa al mattino,un cucchiaino di crema di riso o di mais e tapioca e nell' arco della giornata di dargli mezzo omogeneizzato alla prugna. Ho notato pero' in mio figlio una grossa difficolta' ad andare al bagno,tanto che lo devo aiutare con il prezzemolo o con le suppostine. Oggi io e il mio compagno abbiamo deciso di sospendere con il cucchiaino di crema nell'humana e di continuare con l'omogeneizzato fin quando Enea non ha compiuto 4mesi,il 25 dicembre. Abbiamo fatto la scelta giusta?grazie

Ilaria (RM) 08/12/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Svezzamento: quando è meglio?"

Svezzamento e familiarità allergica
Il rischio di ingerire cibi ad alto potere allergizzante spinge a ritardare il divezzamento. Ecco quali alimenti è meglio usare e quali evitare.
Il brodo vegetale nello svezzamento
Come preparare il brodo vegetale nello svezzamento? Non tutte le verdure sono adatte. Ecco i consigli per uno svezzamento senza problemi.
Introdurre presto il glutine nello svezzamento
L'introduzione di piccole quantità di glutine potrebbe, entro certi limiti, ridurre il rischio di sviluppare la celiachia.
Svezzamento in bambini allergici
Nei bimbi con familiarità per allergia occorre introdurre gli alimenti potenzialmente più allergizzanti dello svezzamento dopo l'anno di età.
Uovo nello svezzamento
Riguardo all'uovo, occorre considerare le due parti che lo compongono e i modi che abbiamo a disposizione per cucinarlo e proporlo ai bambini.
Lo svezzamento dopo il sesto mese
Dal sesto mese di vita compiuto si può iniziare lo svezzamento, cioè l'integrazione di cibi solidi e semisolidi.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.
La febbre nel bambino
Informazioni e raccomandazioni utili sulla febbre nei bambini.
Cortisone per la febbre
La cura deve essere proporzionata al disturbo. Per abbassare la febbre, normalmente, il farmaco di prima scelta è il paracetamolo.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte