ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Giochi on line per bambini

E' opportuna la presenza di un genitore se si decide di consentire l'accesso a giochi di ruolo on line, specialmente se sono cruenti. E' importante assicurargli momenti di gioco più libero.

a cura di: Dott.ssa Lisa Parmiani (psicologa)

Sono padre di un bambino di quasi 9 anni che mi chiede insistentemente di permettergli di iscriversi ad un gioco di ruolo che si svolge on line "Locmt2". E' un gioco ambientato nel medio-evo dai tratti fantastici/avventurosi, per alcuni versi cruento; il gioco è moderato on line e da regolamento sono vietate parolacce, bestemmie e scorrettezze varie. Sono veramente molto indeciso se acconsentire l'accesso e dare modo alla sua fantasia di svilupparsi o di precludergli ancora un po' certi tipi di attività.

Non conosco nello specifico questo gioco, ma mi sento di dire che forse sarebbe opportuno che, se decide di consentire a suo figlio di giocare (in alcuni casi le preclusioni a priori sono poco efficaci), il bambino lo facesse esclusivamente in sua presenza, con il suo controllo e per tempi ed in momenti limitati e stabiliti in precedenza con lui.

Accenna infatti ad un carattere cruento del gioco, e forse sarebbe importante poi poter commentare, anche in modo critico, scene di questo tipo, in modo che non siano assimilate dal bambino senza una mediazione.

Inoltre cercherei di assicurargli altri momenti di gioco più libero e non "tecnologico", in cui la sua fantasia sia sollecitata in modi diversi.

6/5/2013

28/1/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Giochi on line per bambini"

La leggenda della nascita del capitello
Scopriamo la leggenda della nascita del capitello corinzio creato da Callimaco.
Vuole socializzare con i bambini più grandi, ma quasi sempre la allontanano
I bambini più grandi l'allontanano e la picchiano quando gioca con loro. Come posso aiutarlo? I consigli della psicologa.
Vuole i giochi del fratello più piccolo
Se non ottiene i giochi del fratello piange ed urla. Comprare doppi giochi non risolve il problema.
Non sa giocare con gli altri bambini
Anche se frequenta l'asilo nido, non sa giocare con gli altri bambini e preferisce stare con gli adulti.
Play Therapy
La Play Therapy è un'efficace forma di terapia per i bambini che si fonda sull'uso del gioco inteso come il mezzo espressione primaria.
Genitori e figli giocano
Il gioco tra genitori e figli permette di migliorare la relazione familiare.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Diabete insipido
Il diabete insipido è dovuto alla mancanza di un ormone, la vasopressina. Si manifesta con l'aumento della quantità di urine e aumento della sete.
La gestosi
La gestosi è una malattia che compare esclusivamente in gravidanza con gonfiore, aumento della pressione, mal di testa e problemi renali.
Neonato mancino?
Il neonato non è né mancino né destrorso: è ambidestro, in quanto non si è ancora imposta una prevalenza di un emisfero cerebrale sull'altro.
Asfissia intrapartum
L'asfissia intrapartum può essere causa di paralisi cerebrali, ritardo mentale, epilessia, oltre che a deficit neurologici minori.
Circonferenza del cranio nel neonato
La circonferenza del cranio deve essere regolare per velocità di accrescimento e per dimensioni in base all'età del bambino.

Quiz della settimana

Come viene diagnosticata la fibrosi cistica o mucoviscidosi?
Con un esame del sangue
Con un esame sulle feci
Con il test del sudore
Con un esame delle urine