ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Giochi on line per bambini

E' opportuna la presenza di un genitore se si decide di consentire l'accesso a giochi di ruolo on line, specialmente se sono cruenti. E' importante assicurargli momenti di gioco più libero.

a cura di: Dott.ssa Lisa Parmiani (psicologa)

Sono padre di un bambino di quasi 9 anni che mi chiede insistentemente di permettergli di iscriversi ad un gioco di ruolo che si svolge on line "Locmt2". E' un gioco ambientato nel medio-evo dai tratti fantastici/avventurosi, per alcuni versi cruento; il gioco è moderato on line e da regolamento sono vietate parolacce, bestemmie e scorrettezze varie. Sono veramente molto indeciso se acconsentire l'accesso e dare modo alla sua fantasia di svilupparsi o di precludergli ancora un po' certi tipi di attività.

Non conosco nello specifico questo gioco, ma mi sento di dire che forse sarebbe opportuno che, se decide di consentire a suo figlio di giocare (in alcuni casi le preclusioni a priori sono poco efficaci), il bambino lo facesse esclusivamente in sua presenza, con il suo controllo e per tempi ed in momenti limitati e stabiliti in precedenza con lui.

Accenna infatti ad un carattere cruento del gioco, e forse sarebbe importante poi poter commentare, anche in modo critico, scene di questo tipo, in modo che non siano assimilate dal bambino senza una mediazione.

Inoltre cercherei di assicurargli altri momenti di gioco più libero e non "tecnologico", in cui la sua fantasia sia sollecitata in modi diversi.

6/5/2013

28/1/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Giochi on line per bambini"

La leggenda della nascita del capitello
Scopriamo la leggenda della nascita del capitello corinzio creato da Callimaco.
Gioca solo con gli adulti
Bisogna valutare quali siano i motivi che portano il bambino a giocare solo con gli adulti. I consigli della psicologa.
Quali giochi per non annoiarla?
Si annoia con i giochi per la sua età. I consigli dei giochi da proporre per non annoiarla.
Vuole socializzare con i bambini più grandi, ma quasi sempre la allontanano
I bambini più grandi l'allontanano e la picchiano quando gioca con loro. Come posso aiutarlo? I consigli della psicologa.
Non sa giocare con gli altri bambini
Anche se frequenta l'asilo nido, non sa giocare con gli altri bambini e preferisce stare con gli adulti.
Entra in crisi se le si toccano i giocattoli
A questa età è normale che se le toccano un giocattolo vada in crisi. I consigli della psicologa.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Non vuole stare con suo papà
Mia figlia di 13 mesi vuole stare sempre con me e non con il suo papà. I consigli dello psicologo.
Punti neri sulla fronte
La terapia da seguire per l'eliminazione dei punti neri sulla fronte.
Quanti pasti deve fare un neonato?
Il numero dei pasti di un neonato è relativamente poco importante, purché la quantità di latte ingerito nella giornata sia normale.
Ha le piccole labbra attaccate
Mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate.
I cereali nell'alimentazione del bambino
I cereali (frumento, mais, riso, orzo, avena, segale) nell'alimentazione del bambino rappresentano una buona fonte di energia.

Quiz della settimana

A che cosa serve la vitamina C?
Ha un'azione anti-ossidante
Favorisce l'assorbimento del ferro
Serve per produrre una sostanza chiamata collagene
Tutte le risposte sono esatte