ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ha i denti da latte cariati

Bisogna curare i denti da latte se sono cariati? i denti decidui hanno molte funzioni e non devono essere trascurati.

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Sei mesi fa ho portato la mia bambina di quattro anni ad un controllo dal mio dentista che ha riscontrato tre piccole carie ai molari e abbiamo programmato un secondo controllo a distanza di sei mesi. Ieri, vista la situazione peggiorata, abbiamo deciso di effettuare l'otturazione più urgente e infatti la carie era molto profonda. Il dentista mi ha detto che è necessario rimuovere queste carie poiché, è vero che sono denti che cadranno, ma i molari restano in bocca fino a 12 anni e servono da guida per l'allineamento dei permanenti. Sapendo tutto questo una mia amica ha portato la bambina dal suo dentista per farla controllare e lui si è rifiutato dicendogli che curare le carie sui bambini è rubare soldi, perché tanto sono denti che cadono. Lei è rimasta allibita ma ora lo sono anch'io, chi ha ragione dei due?

Ha perfettamente ragione il primo dentista: i denti decidui hanno molte funzioni e non devono essere trascurati. Chi si rifiuta di curarli o ha poca conoscenza odontoiatrica, o ha problemi relazionali con i bambini e non vuole ammetterlo, o preferisce dedicarsi ad attività più remunerative.
Naturalmente se la carie riguarda un dente che verrà sostituito a brevissima distanza di tempo (se dondola già per esempio) e la carie è piccola è presumibile supporre che la caduta avvenga prima che la carie possa creare problemi, pertanto l'intervento non è richiesto.

3/9/2002

1/6/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ha i denti da latte cariati"

Ha rotto i due incisivi
Ha perso i due incisivi superiori ma uno dei monconcini rimasti è diventato nero.
Ha i denti superiori rientranti
Una bambina piccola con i denti da latte rientranti. E' consigliabile una visita dall'ortodontista.
Un dente fessurato
Il dente fessurato è un'anomalia di forma del dente di latte che può essere o meno associata ad un'anomalia di numero degli elementi decidui.
La dentizione nel bambino piccolo
La dentizione nel bambino piccolo: i denti da latte si formano già in gravidanza, sotto le gengive. I denti spuntano secondo un calendario abbastanza regolare.
Trauma da dente da latte
Traumi da dente da latte: cosa fare per evitarli e limitarne i danni.
Difetti dello smalto nei denti da latte
I difetti congeniti dello smalto dei denti da latte sono un disturbo non pericoloso ma difficilmente risolvibile.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Alimentazione dopo l'anno di vita
Dopo il primo anno, l'alimentazione sarà quasi uguale a quella di un adulto. E' importante che segua una dieta completa e varia.
Dolori alle articolazioni e alla schiena in gravidanza
Durante tutta la gravidanza può capitare di avvertire dei dolori articolazioni e alla schiena.
Macchie mongoliche
Le macchie mongoliche sono lesioni maculari congenite determinate dalla presenza in eccesso nel derma.
Aerofagia
Per evitare l'aerofagia nel lattante è bene utilizzare prodotti a base essenzialmente di finocchio, anice verde, melissa e camomilla.
Gli è stato diagnosticato un reflusso vescico-ureterale
La correzione del reflusso vescico-ureterale può essere chirurgica. La tecnica più frequentemente adottata è quella di Cohen.

Quiz della settimana

Che cosa è il miocardio?
Un osso
Una arteria
Un muscolo
Un nervo